Perché non devi bere il caffè macchiato, un connubio per molti imprescindibile nelle colazioni degli italiani.

Per molti immaginare una colazione diversa dal tradizionale caffellatte e un’idea impossibile da maturare. Una delle bevande più richieste sia a casa che dinanzi ai banconi dei bar e proprio il latte e caffè che sia sotto forma di cappuccino e quindi caldo e schiumoso con la buonissima spolverata di cacao in superficie, o che sia il tipico cappuccino freddo come in molti richiedono ovvero latte freddo e caffè appena fatto bollente. Sta di fatto che latte e caffè insieme sono al centro di studi inerenti i benefici o meno che possono apportare al nostro organismo. Mischiare caffè e latte fa male? Beh, ogni eccesso si dice che sia difetto, pertanto come per la maggior parte degli alimenti abusarne sicuramente può portare delle conseguenze al nostro corpo.

latte e caffè dannosi per l'organismo
perchè non devi bere caffèlatte macchiato

Ma quanto realmente dannoso? Prima di comprendere la dannosità o meno del caffelatte insieme, dobbiamo ben comprendere quelli che sono i pro e i contro di entrambi gli alimenti. Entrando nello specifico possiamo ben comprendere che il latte è al centro di notevoli discussioni proprio in merito al concetto di intolleranze alimentari. È pur vero che oggi esistono una miriade di alimenti che sono privi di lattosio comprese tante marche proprio del latte fresco o a lunga conservazione. Per quanto riguarda invece la caffeina per chi soffre di determinate problematiche inerenti appunto l’apparato digerente, il consumo eccessivo di caffè porterebbe anche se preso da solo, ad una serie di conseguenze. Ma quali sono queste patologie? Gastrite, colite nervosa, sindrome del colon irritabile. Ma entriamo nello specifico e cerchiamo di capire perché alcuni studi hanno ritenuto dannoso il consumo di caffè il latte.

Perché non devi bere il caffè macchiato

[caption id="attachment_51723" align="alignnone" width="740"]latte latte[/caption]

Mischiare questi due alimenti, è stato da sempre ai nostri occhi il classico matrimonio perfetto, magari con l’inzuppo di buoni biscotti Follini. Oggi però alcuni studi hanno rivelato che l’utilizzo eccessivo di questi alimenti può portare a delle conseguenze. Questo mix infatti non sarebbe facilmente digeribile proprio perché genererebbe la formazione del tannato di albumina, una sostanza che per essere digerita impiegherebbe circa tre ore. Stando ai tempi così lunghi di digestione si comprende bene come non sia benefico per il nostro corpo. La colazione è il pasto più importante della giornata, pertanto, bisogna apportare al nostro organismo fonti energetiche che vadano ad utilizzare al meglio le nostre risorse per darci appunto maggiore energia e maggiore attenzione.

Il caffè fa dimagrire - NonSapeviChe
caffè

Ingerire degli alimenti che vadano a rallentare la digestione e quindi il regolare funzionamento del nostro corpo non è consigliato. Stando a quanto ha spiegato il dottor Filippo Ongaro autore di diversi testi sulla questione delle intolleranze alimentari, “Gli enzimi che servono a metabolizzare il lattosio diminuiscono progressivamente negli anni con la crescita e il progressivo processo di invecchiamento di una persona. Latte e caffè farebbe male soprattutto a chi soffre di colite perché rappresenta un fenomeno irritante per l’intestino”. Anche per quanto riguarda le proprietà benefiche del latte inerente l’apporto di calcio alle ossa, anche questo sarebbe forse un falso mito. Stando ad alcuni studi effettuati e pubblicati sul British Medical Journal, non esisterebbe nessuna dimostrazione certa sul fatto che il latte sia benefico per le ossa, anzi in alcuni testi si legge che l’abuso di latte e latticini porterebbe ad un’inversione nel processo di calcificazione.

In pratica come dicevamo all’inizio abusare di ogni alimento porta ad un eccesso che di certo non apporta benefici. Quindi evitare gli eccessi, ed evitare cibi che possono portare intolleranza come il latte e quindi il lattosio. Pertanto, è consigliabile prendere il latte senza lattosio in questo caso, ma resta di fatto che abusare anche se non si soffre di determinate intolleranze è sempre negativo.