Arriva il bonus per i Rom fino a 10,000 euro, ecco le motivazioni che permetteranno l’acquisizione del sussidio.

Arriva per la capitale un bonus riservato ai rom. Un sussidio che arriva dallo Stato per una cifra pari a 10.000 €. Ma quali sono le motivazioni che hanno portato il Campidoglio a mettere in campo una cifra a sostegno delle popolazioni rom? Sono spesso state poste in essere delle azioni sinergiche tra istituzioni per ovviare al problema dei campi rom.

Arriva il bonus per i Rom fino a 10,000 euro, ecco le motivazioni

La presenza di queste popolazioni è stata talvolta associata a fenomeni criminosi pertanto lo Stato, il Governo centrale, ha spesso avviato delle vere e proprie campagne per sostenere queste persone, ma nello stesso tempo non far si che il fenomeno criminoso si incrementasse. L’obiettivo del Campidoglio con l’introduzione del sussidio e quello di chiudere tre campi rom presenti a Roma e farlo ha posto in essere dei sostegni economici atti a favorire l’inserimento di queste persone nel mondo del lavoro.

Arriva il bonus per i Rom fino a 10,000 euro

Direttamente proporzionale l’avvio al lavoro con la ricerca di una casa dignitosa. Il bonus, come dicevamo sopra, pari a 10.000 €, consiste in un investimento in una serie di corsi di formazione professionale atti appunto all’inserimento nel mondo del lavoro e per cercare soluzioni abitative uscendo quindi dal sistema dei campi. Il piano è stato proprio quello del Comune di Roma di chiudere entro fine dell’anno i tre campi nomadi di via Candoni, via Salviati e via Lombroso, favorendo l’inserimento delle popolazioni che vi abitano nella società.

Roma

La regolarizzazione dei documenti di soggiorno e residenza e favorire la scolarizzazione dei minori arginando il problema della dispersione, sono i punti base. Il bonus potrà essere speso per quanto riguarda i corsi di formazione e tirocini nonché laboratori educativi e sistemi per l’accesso al mercato lavorativo. Proprio per questo, per inclusione lavorativa, sono previsti dei contributi fino a 5000 € per ogni famiglia che potrà essere interessata ad avviare delle realtà imprenditoriali.

Per quanto riguarda invece il sostegno alla casa, un importo massimo di 800 € al mese con registrazione e sottoscrizione del contratto di locazione. Il bonus per quanto riguarda appunto le unità abitative sarà erogato direttamente ai proprietari degli immobili. Il problema dei campi rom si presenta anche per quanto riguarda via dei Gordiano di via di Salone e Castel Romano. Troppe le popolazioni rom che vivono in condizioni assolutamente inadatte, una cifra totale presente nella Capitale pari a circa 6000 persone.