Platinette ha confessato di avere perso ben 70 chilogrammi grazie ad una innovativa operazione: ecco come ha fatto e qual è il segreto

Mauro Coluzzi, in arte Platinette, ospite del Festival di Lesignano, ha raccontato al portale Starbene la sua nuova vita dopo aver perso 70 chili. Un traguardo tutt’altro che semplice. In passato erano stati fatti davvero molti altri tentativi, tra diete e chirurgia, ma l’obbiettivo non era mai stato raggiunto. Questa volta però l’opinionista sembra avere vinto la sua battaglia grazie ad un metodo davvero efficace, la chirurgia bariatrica.

Platinette, ha perso 70 kg ecco come era e come è  oggi, ci svela il suo segreto 26052022 Nonsapeviche 26052022

Il primo trucco però, come svela, è essere motivati, tenere a mente che un eccesso di peso aumenta i rischi di gravi problemi di salute. Platinette ha raccontato di come il peso precludesse molte attività quotidiane e avesse causato problemi di respirazione. Questo ha fatto scattare una vera molla a livello mentale. «La medicina può fare miracoli, ma il vero miracolo deve avvenire nella tua testa» spiega. E’ un percorso difficile, come raccontato, che non può prescindere dal modificare il proprio stile di vita.

Platinette, dopo l’operazione ha perso 70 chili: l’inizio di una nuova vita

Platinette, ha perso 70 kg ecco come era e come è  oggi, ci svela il suo segreto 26052022 Nonsapeviche 26052022

Platinette ha rivelato di avere perso 70 chili partendo da un peso di 178 chili. Ha raccontato di avere trovato il giusto compromesso con la bilancia, lasciando il pesare a medici e nutrizionisti, senza farlo in autonomia. “Basta con la verifica ossessiva del peso, con l’ansia di dover raggiungere un obiettivo in tempi prefissati” ha detto. E questo, forse, è il primo passo per il successo.

Ha rivelato di non seguire oggi una particolare dieta, ma con l’operazione ha necessariamente dovuto diminuire le quantità. Il gusto per la tavola, dice, deve rimanere ma alle giuste dosi. No quindi alle privazioni eccessive. Ha rivelato inoltre di avere iniziato ad andare in bici.

Grazie alla chirurgia bariatrica la sua vita è profondamente cambiata. «Ho concordato con i medici una riduzione limitata e l’operazione “funziona”, anche a distanza di tempo. Certo non è una passeggiata” ha raccontato. Oggi però ha riscontrato un sensibile miglioramento della sua qualità della vita. Ciò che conta è avere una forte motivazione e volerlo. E’ importante, qualora si soffrisse di grave obesità, non sottovalutare il problema e i rischi alla salute che può comportare, e rivolgersi a professionisti affidabili per trovare il modo migliore di risolvere il problema. E’ sempre meglio non affidarsi al fai da te per evitare errori.