La cottura della carne è un tema molto delicato dal quale ne dipendono il sapore ma anche l’eliminazione di numerosi batteri nocivi per la salute dell’uomo.

Inoltre, è necessario ricordare anche come il taglio della carne determina anche il tipo di cottura, motivo per cui se le sue combinazioni di ‘taglio’ e ‘cottura’ non dovessero coincidere si correrebbe il rischio di avere un pessimo risultato e un piatto non gradevole da mangiare e anche duro da masticare.

Carne macellaio troppo dura - NonSapeviChe

Sulla base di tale motivazione, infatti, sembra giusto porsi la seguente domanda: qual è l’errore che tendiamo a commettere quando cuciniamo la carne che poi diventa dura?

Perché la carne diventa cruda dopo averla cucina?

Questa è una delle domande che spesso si pongono le persone nel momento in cui dopo la cottura della carne non si ottiene il risultato sperato; il gusto della carne, quindi, può risultare sgradevole e la sua consistenza stopposa.

Come abbiamo spiegato precedentemente, nel momento in cui si verifica una cosa del genere l’abitudine di molte persone quella di dare la colpa al macellaio che non ha provveduto al corretto taglio della carne a seconda delle finalità secondo le quali doveva essere cotta, ma in realtà i responsabili di tale risultato potremmo essere noi a seguito di una cattiva conservazione dell’alimento soprattutto se facciamo riferimento a porzioni di carne che precedentemente erano deposte in frigorifero per assicurarsi di preservare il prodotto più allungo.

Carne macellaio troppo dura - NonSapeviChe

Attenzione alla conservazione della carne

Qualora decidessimo di utilizzare per il nostro pasto della carne precedentemente riposta in freezer è bene prestare attenzione al processo di scongelamento della porzione di riferimento. La prima cosa da fare, in tal senso, è quella di prendere la porzione e metterla dentro il frigo e fare che questa si scongeli lentamente senza però subire repentina rottura della catena del freddo.

Carne macellaio troppo dura - NonSapeviChe

In seguito, dunque, è necessario uscire la porzione di carne dal frigo almeno un’ora prima di procedere alla cottura, piccole attenzioni che vi permetteranno di non alterare la composizione della carne e quindi evitare in toto che questa diventi dura dopo la cottura.