La fine della Stato di Emergenza fa spazio ad un nuovo ed importantissimo annuncio: ritorna ufficialmente La Notte dei Musei a Roma.

Il ritorno ad una parziale vita quotidiana senza più il timore del contagio da Covid-19, imparando così una convivenza col virus pandemico che ha chiuso sottochiave il mondo, ha aperto le porte a numerosi eventi che nel corso degli ultimi due anni sono stati rimandati in più occasioni o annullati del tutto.

Notte dei Musei a Roma - NonSapeviChe

La conferma di quanto detto arriva dall’annuncio riguardante la riapertura dei luoghi di coltura in vista della dodicesima edizione de La Notte dei Musei a Roma, promossa da Roma Culture, Soprintendenza Capitolina ai Beni Culturali resa possibile anche grazie all’organizzazione di Zètema progetto cultura.

Ritorna a Roma La Notte dei Musei

Si tratta di un evento molto più che importante per la città di Roma che dopo ben due anni vede ripartire La Notte dei Muse, giunta ormai alla dodicesima edizione, un ritorno reso speciale a seguito dello stop derivante dalle restrizioni imposte dalla pandemia da Covid-19.

Notte dei Musei a Roma - NonSapeviChe

L’evento in questione, che si terrà appunto a Roma, prevede l’ingresso gratuito sabato 14 maggio 2022 in numerosi luoghi di cultura della città ma solo per coloro che sono in possesso della MIC Card. La Notte dei Musei, dunque si concluderà alle 2:00 nella domenica del 15 maggio 2022, ma l’ingresso sarà possibile solo entro l’una di notte.

Quali sono i musei che aderiscono all’evento?

Di seguito, dunque, ecco la lista dei musei civili coinvolti nell’iniziativa La Notte dei Musei e che apriranno, così, le loro porte al pubblico durante il secondo weekend di maggio 2022:

Musei Capitolini
Centrale Montemartini,
Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali,
Museo dell’Ara Pacis,
Museo di Roma,
Museo Napoleonico,
Museo di Roma in Trastevere,
Museo Pietro Canonica a Villa Borghese,
Musei di Villa Torlonia (Casina delle Civette, Casino Nobile, Serra Moresca),
Museo delle Mura, Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese,
Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco,
Museo Civico di Zoologia,
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina,
Galleria d’Arte Moderna,
Museo di Casal de’ Pazzi.