Il vostro bucato dopo il lavaggio non vi da soddisfazione? Vi mostriamo un trucchetto geniale ed economico che vi aiuterà ad avere dei capi perfetti col semplice utilizzo di due palline di alluminio

Spesso ricorriamo all’uso di detersivi costosi, lavaggi lunghi o particolari per ottenere dei capi perfetti dopo il lavaggio in lavatrice. Ma oggi vi sveliamo un trucchetto geniale ed economico che vi darà grandi soddisfazioni, vi serviranno due semplicissime palline di alluminio e vi spiegheremo perché.

[caption id="attachment_54267" align="aligncenter" width="1280"]palline di alluminio palline di alluminio[/caption]

Ci sono sicuramente i pro e i contro e pareri contrastanti in merito all’uso dell’alluminio, noi vi daremo tutte queste informazioni e lasceremo a voi la scelta, potrete sicuramente trovare in questo articolo tante curiosità e consigli che risolveranno ogni sorta di dubbio in merito. Partendo dalle valide motivazioni che vi convinceranno da oggi in poi a fare uso di queste semplici palline di alluminio, c’è sicuramente il fatto che aiuterà il meccanismo della lavatrice, cioè permetterranno un movimento più fluido dei vostri indumenti, motivo per il quale risultano più duri per via dell’elettricità statica. In questo modo potrete evitare addirittura l’uso dell’ammorbidente e quindi non solo aiutare in senso economico ma anche ecologico, meno inquinamento per garantire un pianeta migliore in cui vivere.

Un aiuto economico e semplice per salvaguardare l’ambiente

Prepararle é semplicissimo, tutto ciò che serve é appunto un semplicissimo rotolo di carta alluminio, vi basterà pressare la carta tra le mani fino ad ottenere due palline di circa 7/8 centimetri, ben pressate e regolari in modo da non rischiare che durante i lavaggi possano rompersi. Insomma più facile, veloce ed economico di così é davvero impossibile, inoltre potrete usare sempre le stesse ad ogni lavaggio senza preoccuparvi di altro.

carta alluminio

Ma parliamo anche dei contro, come anticipato può essere sicuramente vantaggioso ed economico fare uso di queste palline, ma in molti si oppongono sostenendo che é sconsigliato l’uso dell’alluminio, in quanto a grosse temperature possono rilasciare sostanze nocive disperse nel bucato e quindi assorbite dall’organismo. In più si ritiene che a lungo andare il cestello possa essere danneggiato.

lavatrice

Metodi naturali ed efficaci

Ma come possiamo ovviare a questi problemi? Beh potete stare tranquilli, la soluzione c’è a tutti questi dubbi ed é comunque economica. In molti hanno constatato, che l’utilizzo di palline da tennis ad esempio possa essere una valida alternativa, oppure palline create con lana ben stretta. Speriamo di essere stati esaustivi e comunque siamo del parere che i sistemi usati delle nostre nonne o i rimedi naturali, tipo aceto e bicarbonato sempre presenti in casa, si possono tranquillamente ottenere grandi risultati.