Il forno è uno degli elettrodomestici più usati, ma anche uno di quelli che impattano di più sulla bolletta. Ecco come puoi risparmiare

Gli elettrodomestici sono davvero una svolta per la quotidianità domestica. Facilitano in tutto e per tutto il lavoro a casa. Quando si arriva a fine mese però ci si rende conto che oltre ad essere utili, sono anche molto dispendiosi. L’utilizzo degli elettrodomestici infatti impatta tantissimo sul costo della bolletta della luce a fine mese.

ecco il modo migliore per risparmiare con il forno tanta energia elettrica

Tra gli elettrodomestici utilizzati c’è sicuramente il forno. Comodo e rapido, è sicuramente uno dei metodi di cottura più utilizzati per un numero incredibile di alimenti. Ecco perché è uno degli strumenti che, arrivati a fine mese, porta maggiori costi in bolletta. Niente paura però, ci sono dei piccoli trucchi che possono davvero aiutare a risparmiare molto, a maggior ragione ora che il costo delle bollette è notevolmente aumentato, tra pandemia e guerra in Ucraina. In questo modo non dovrete rinunciare ad utilizzare il vostro forno.

Come utilizzare il forno, i semplici trucchi per risparmiare in bolletta

ecco il modo migliore per risparmiare con il forno tanta energia elettrica

I metodi per risparmiare sull’utilizzo del forno sono davvero tanti. Si può, per esempio, evitare di tenere il forno acceso per tutto il tempo della cottura. Nelle fasi finali del processo infatti si può a seconda dell’alimento spegnere il forno, e questo continuerà a cucinare grazie al calore, esattamente come se il forno fosse acceso. In questo modo però avrete un netto risparmio sulla bolletta.

Bisogna poi evitare gli sprechi. A volte prima di mettere la teglia in forno si perde davvero molto tempo. E’ invece bene avere tutto pronto, in modo da non sprecare energia invano. Basti pensare che per 10 minuti a 200 °C il forno elettrico porta uno spreco di circa 0,2 kWh.

Quando è possibile sarebbe meglio utilizzare la ventilazione. Questa modalità infatti aiuta a cuocere i cibi più velocemente portando un grosso risparmio rispetto al calore statico. Consuma infatti circa un terzo dell’energia.

Bisogna evitare di pulire il forno con i sistemi autopulenti a temperatura elevata. Il consiglio è quello di igienizzarlo con una spugnetta umida per rimuovere tutte le incrostazioni.

Con questi semplici trucchi risparmierete davvero tantissimo a fine mese. Basta un po’ di accortezza ed attenzione nell’evitare gli sprechi e nell’ottimizzare quelli che sono i vantaggi del forno. In questo modo il forno non peserà più così tanto sulle vostre tasche