Bonus Patente fino a 2500 euro, ecco come ottenerlo

Bonus patente sino a 2500 euro. Ecco a chi è rivolto e in cosa consiste. I dettagli del nuovo provvedimento del governo

La pandemia da Coronavirus ha messo a dura prova l’economia del nostro paese. Molti lavoratori sono stati danneggiati, hanno perso il lavoro. Ecco perché il governo ha sin da subito fatto il possibile per avviare rapidamente dei sussidi e dei contributi che potessero alleviare le sofferenze economiche dei cittadini italiani e fare ripartire l’economia del paese.

bonus Patente fino a 2500 euro, ecco come ottenerlo

Tra i tanti provvedimenti che il governo ha studiato c’è anche quello colloquialmente noto come bonus patente, introdotto dal decreto milleproroghe

Questo provvedimento è rivolto a tutti coloro che vogliono ottenere la patente di guida dei mezzi pesanti, e avere quindi maggiori opportunità nel settore del trasporto. Avere una patente più avanzata, nonostante il recente rincaro di benzina, permette di ampliare le proprie opportunità lavorative. Il provvedimento è destinato agli under 35, coloro tra i più colpiti economicamente dalla pandemia e in sempre maggiore difficoltà nel mondo del lavoro, ed è utilizzabile dal 2022 al 2025.

Il Bonus Patente, cosa prevede e a chi è rivolto. Tutti i dettagli del provvedimento

bonus Patente fino a 2500 euro, ecco come ottenerlo

Il “buono patente autotrasporto” prevede un rimborso dell’80%  della spesa sostenuta per il conseguimento della licenza e dell’abilitazione alla guida professionale (CQC), sino ad un massimo di 2500 euro. Queste spese devono essere accuratamente documentate, e sostenute appunto dal 1 Luglio 2022 al 31 Dicembre 2023. Possono richiederlo i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni che intendono diventare autotrasportatori. A loro verrà riconosciuto il rimborso dei costi per conseguire le abilitazioni professionali da autotrasportatori di merci per conto terzi.

Ancora non sono state rese note esattamente quale saranno le tempistiche entro cui si potrà richiedere il bonus patente 2022, ne quali saranno le modalità definitive. Al momento si conosce solo l’intenzione del Ministero delle Infrastrutture di predisporre una apposita piattaforma informatica attraverso il quale inviare e gestire le diverse richieste. Nei prossimi mesi è prevista la pubblicazione del Decreto attuativo del Ministro delle Infrastrutture, di concerto con quello dell’Economia e delle Finanze, che dovrebbe dare maggiori delucidazioni sulle tempistiche e sulle modalità di invio della domanda.

In attesa di ulteriori notizie coloro che fossero interessati al bonus possono monitorare la situazione controllando periodicamente il sito del ministero, dove al momento opportuno verranno fornite tutte le indicazioni, così da potere provvedere all’invio della domanda non appena possibile.