Da secoli l’uomo si chiede cosa vediamo prima di morire: finalmente uno studio ha fornito una risposta. Ecco cosa dice in merito la scienza.

La morte è il grande evento che pone fine alla vita umana: i più religiosi diranno che è l’inizio della vita nei Cieli, i più scettici che è la fine di tutto. Da sempre l’uomo è affascinato e teme questo fenomeno, che resta uno dei più grandi misteri irrisolti: cosa vediamo prima di morire?

vediamo prima morire 20220227 - Nonsapeviche.com

A discapito di molte dicerie, la scienza attraverso uno studio scrupoloso, è riuscita a rispondere a questa domanda dando un senso ad uno dei misteri legati alla nostra esistenza. Ecco cosa ha scoperto e cosa accade un attimo prima di morire.

Cosa vediamo prima di morire? La scienza risponde

vediamo prima morire 20220227 - Nonsapeviche.com

Un gruppo di scienziati degli Stati Uniti ha condotto uno studio che riguarda l’evento culmine della vita umana: la morte. Cosa vediamo prima di morire e cosa accade al nostro cervello un attimo prima di spegnersi? La scienza ha fornito la risposta.


LEGGI ANCHE: Psicologia inversa per curare insonnia e ansia: ecco come funziona e perché


Nel dettaglio, c’è stata la prima registrazione in assoluto di un cervello morente che ha rivelato cosa accade negli ultimissimi momenti della vita. La scoperta è stata puramente casuale: durante uno studio nel quale si prevedeva la registrazione delle onde cerebrali di un uomo epilettico, questi ha avuto un infarto ed è morto. 

I primissimi secondi dopo il decesso e quelli antecedenti ad esso hanno rivelato cosa accade all’uomo un attimo prima di morire: la scoperta è davvero incredibile.

Le immagini che vediamo prima di morire

Negli ultimi istanti della nostra vita il cervello ripercorre una serie di ricordi. Rivediamo scene passate e momenti che risalgono a moltissimi anni prima. Il dottor Ajmal Zemmar, co-autore dello studio, ha ipotizzato un flashback attraverso il quale il morente ripercorre tutti i momenti significativi della propria vita. 


LEGGI ANCHE: La felicità è una questione di geni e contesto ambientale, gli esperti lo dicono


Le onde cerebrali registrate negli ultimi secondi di vita, infatti, erano prevalentemente oscillazioni gamma: esse sono collegati ad eventi quali il recupero dei ricordi, il sogno e la meditazione.

Attraverso la generazione di oscillazioni coinvolte nel recupero della memoria, il cervello potrebbe riprodurre un ultimo ricordo di eventi importanti della vita appena prima di morire“, è possibile leggere nello studio.

vediamo prima morire 20220227 - Nonsapeviche.com