Cresce sempre di più l’attesa per la fine dello stato di emergenza da Covid-19 e già dal primo giorno di marzo 2022 sono molte le cose che potrebbero cambiare, e si parla già di addio al tampone e alla quarantena.

Sono stati due anni davvero molto difficili per gli italiani e anche per gli altri cittadini nel mondo che hanno dovuto fare i conti con il Coronavirus, il quale è riuscito a mettere sottochiave nelle proprie case le persone e non solo. Il virus pandemico ha portato via con sé miliardi di persone, mettendone a dura prova tante altre e continuando a essere oggi una delle maggiori fonti di preoccupazione, nonostante la netta diminuzione dei contagi, la quale lascia ben sperare in un possibile ritorno alla vira di un tempo.

Addio tamponi e quarantena - NonSapeviChe

A giocare un ruolo importantissimo in tal senso troviamo anche l’avvio della campa vaccinale, la quel ha fatto sì che numerose nazioni, l’Italia compresa, raggiungessero la fatidica “immunità di gregge”. Nel frattempo, è anche cominciato in modo ufficiale il countdown in attesa dell’1 marzo 2022.

Cosa cambierà in Italia dall’1 marzo 2022?

Questa è una domanda che numerosi italiani si pongono, soprattutto nel vedere come numerose nazioni abbiamo già dimezzato, se non quasi del tutto eliminato, le restrizioni da Covid-19. Un esempio pratico per capire quanto stiamo dicendo, dunque, arriva dalla Svizzera che ha eliminato la gran parte delle restrizioni sul proprio territorio nazionale.

Un messaggio molto forte circa i cambiamenti che verranno messi in atti dal mese di marzo 2022 arriva dal Ministro Speranza che ha disposto le nuove modalità di ingresso per i turisti stranieri in Italia.

Addio tamponi e quarantena - NonSapeviChe

LEGGI ANCHE: Oggi è un giorno speciale: il significato della data 22-02-2022 e perché porta fortuna

LEGGI ANCHE: Assegno unico per fare domanda sei ancora in tempo fino a 28 febbraio, ecco come devi fare

È davvero addio tamponi e quarantena?

Al momento non è ben chiaro cosa cambierà o no per gli italiani dalla fine dello stato di emergenza legato al Coronavirus, ma il Governo avrebbe già varato quelle che sono le nuove linee guida per l’ingresso dei turisti stranieri in Italia.

Addio tamponi e quarantena - NonSapeviChe

Si parla di addio tamponi e quarantena per coloro che hanno eseguito il ciclo vaccinale, mentre il tutto sarebbe diverso per coloro si sono sottoposti alla somministrazione dello Sputnik: Il Ministro della Salute Roberto Speranza in tal senso ha dichiarato: “A partire dal 1 marzo, per gli arrivi da tutti i Paesi extraeuropei le stesse regole già vigenti per i Paesi Europei. Per l’ingresso sul territorio nazionale sarà sufficiente una delle condizioni del green pass: certificato di vaccinazione, certificato di guarigione o test negativo”.