Volete sapere se la pizza fa ingrassare? Gli esperti lo rivelano

Volete sapere se la pizza fa ingrassare? Ecco cosa dicono gli esperti nutrizionisti e cosa bisogna sapere.

La pizza è tra i cibi più amati e mangiati al mondo. Piace a tutti, è praticamente impossibile trovare qualcuno a cui non piaccia. Il suo profumo inconfondibile, l’impasto morbido e croccante, il pomodoro succoso dove si scioglie la mozzarella. Già la sola descrizione fa venire l’acquolina alla bocca. L’unica nota dolente riguarda la dieta. La pizza fa ingrassare?

pizza

Se ci tenete a restare in forma, ma tenete anche alla vostra salute perché l’alimentazione va tenuta sotto controllo, vorrete una risposta alla domanda. Invece se occhio non vede, cuore non duole preferirete passare oltre.

Eppure è importante conoscere bene gli alimenti che consumiamo, per non farci trovare impreparati sulle eventuali conseguenze del loro eccessivo consumo e soprattutto per regolarci sulle quantità e la frequenza con cui li mettiamo sul piatto.

Per un cibo tanto popolare come la pizza la domanda è: fa ingrassare? Quanto? E quanta se ne può consumare? Di seguito le risposte degli esperti.

La pizza fa ingrassare? Ecco cosa dicono gli esperti

pizza

Tutti gli alimenti fanno ingrassare, perché hanno lo scopo di fornirci nutrienti ed energia. Quanto dipende dal tipo di alimento e dalle sostanze nutritive che contiene e dalla quantità e frequenza con lui lo consumiamo.

I cibi leggeri, a basso contenuto di grassi e zuccheri, possono essere consumati più spesso e in quantità maggiori di quelli con maggiori calorie, grassi e zuccheri, che vanno moderati.

La pizza è preparata con la pasta di pane, formata con farina, acqua, olio, lievito e sale. Come il pane è ricca di carboidrati, dunque di zuccheri che alzano le calorie contenute. Poi abbiamo i condimenti: pomodoro, olio d’oliva, sale, mozzarella e basilico nella pizza Margherita. Olio e mozzarella aumentano le calorie e se la pizza è farcita con altri alimenti, le calorie salgono ancora di più.

Una normale pizza al piatto pesa 300 grammi. Le note dolenti arrivano sull’apporto calorico di appena 100 grammi di piazza, che di base è di circa 270 calorie. Questi sono i valori di riferimento per la pizza Margherita, solitamente considerata tra le più leggere.

Se moltiplichiamo le 270 calorie ogni 100 grammi per tre, che corrispondono al peso medio di una pizza, arriviamo a ben 810 calorie per una sola pizza Margherita. Quella leggera!

Le calorie, poi, possono aumentare o diminuire a seconda delle dimensioni della pizza. Naturalmente aumentano se vengono aggiunti condimenti, fino ad apportare altre 150 calorie complessive al piatto.

LEGGI ANCHE: Pizza e pasta fatta in casa, svelato il segreto per l’impasto perfetto

Insomma, sì la pizza fa ingrassare perché è un piatto molto calorico. Una pizza copre già una parte importante del fabbisogno di calorie giornaliero. Inoltre, è ricca di carboidrati, grassi, sale e altri ingredienti molto calorici, come prosciutto, salsiccia e altri formaggi.

Questo non significa che dobbiamo rinunciarvi, ma mangiarla con moderazione, senza esagerare e naturalmente non tutti i giorni.

Quanto e come consumare la pizza

Se siete a dieta o dovete dimagrire, mangiate la pizza una volta ogni tanto, riducete le porzioni, magari scegliendo una pizza baby o consumandone solo metà.

Soprattutto, preferite le pizze semplici o condite con le verdure. La pizza marinara con “sole” 240 calorie ogni 100 grammi è quella con meno calorica. Mentre la ortolana ne ha poche di più, 260 per 100 grammi.

Le pizze più caloriche sono la capricciosa, con 320 calorie per 100 grammi, e la quattro formaggi con 330 calorie. Come vedete, comunque, non ci sono enormi differenze caloriche tra i vari tipi di pizza. I condimenti più ricchi aumentano l’apporto calorico, ma quello che conta è l’impasto, comune per tutti. Quindi è inutile strafogarsi di pizza Margherita sperando non faccia ingrassare!

LEGGI ANCHE: Pane, pasta e pizza ma non solo, vanno evitati con il diabete?

Maggiori informazioni dall’Accademia Pizzaioli: www.accademia-pizzaioli.it/quante-calorie-ha-una-pizza

pizza