Il Governo vuole intervenire per evitare il rincaro delle bollette, ecco cosa mette in atto

Il caro bollette sta colpendo gli italiani che hanno visto ripercuotersi sulla vita quotidiana gli effetti dell’aumento delle bollette di luce e gas. Il Governo, però, avrebbe già in mente la mossa successiva da mettere in atto per provvedere alla problematica in questione.

Gli ultimi giorni hanno visto come protagonista indiscusso dei media il fatidico caro bollette, un’azione che ha messo in seria difficoltà il singolo e anche le varie attività commerciali. Nel settore dell’industria, ad esempio, molte aziende hanno annunciato cicli alterni di lavoro, ma quanto detto non avrebbe avuto i risultati sperati.

Caro bollette manovra governativa - NonSapeviChe

Allo stesso modo, anche i supermercati e le aziende legate a queste hanno dovuto provvedere al caro bollette, motivo per cui la spesa degli italiani è aumentata su ogni fronte… ma il Governo ha già posto le basi per aiutare i suoi cittadini.

Caro bollette: la soluzione del Governo

Nel corso degli ultimi giorni il Consiglio dei Ministri ha voltato all’unanimità il nuovo decreto incentrato sulle cessioni dei crediti per i bonus edilizi, tra i quali anche il Superbonus e non solo.

La manovra attuata dalla squadra governativa, dunque, prevede una somma di circa 8miliardi di euro, 5,8 dei quali verranno riservati esclusivamente al caro bollette, affinché si possano limitarne i costi e quindi gli effetti arrivati nelle tasche degli italiani e anche nell’economia.

Caro bollette manovra governativa - NonSapeviChe

LEGGI ANCHE: Riforma delle pensioni agli sgoccioli, a 64 anni vai in pensione ma con tagli: ecco quanto si perde

LEGGI ANCHE: Cambia tutto non più un limite per pagamenti cash, ecco quando succederà

Le parole di Mario Draghi

A commentare il tutto è stato anche il Presidente del Consiglio, orgoglioso del lavoro fatto e dei risultati ottenuti che permetteranno di aiutare gli italiani a fronteggiare il fatidico ‘caro bollette’.

Caro bollette manovra governativa - NonSapeviChe

In tal senso Mario Draghi ha dichiarato: “Abbiamo approvato un provvedimento per contenere il costo dell’energia e per sostenere settore automobilistico: mettiamo in campo quasi 8 miliardi di euro di cui 6 per l’energia e lo facciamo senza ricorrere a scostamenti bilancio”. Il Presidente del Consiglio, successivamente, ha concluso così il suo intervento volto a presentare la nuova manovra di Governo: “Utilizziamo i margini che derivano dagli ottimi risultati sul fronte della crescita della finanza pubblica conseguiti nello anno. Il governo vuole intervenire fin da ora per evitare che il rincaro dell’energia si traduca in un minor potere di acquisto delle famiglie e in una minore competitività delle imprese”.