Il riso fa aumentare il colesterolo? Ecco la verità!

Secondo alcune fonti che girano sul web da un po’ di tempo, pare che mangiare il riso comporterebbe a un aumento del colesterolo. Scopriamo insieme cosa ne pensano gli esperti!

Prima di parlare del riso è giusto ribadire questo concetto perché riguarda la salute di ogni persona. Tra l’altro è giusto ricordare cosa rappresenta il colesterolo e che cosa implica il suo squilibrio.

 riso fa aumentare il colesterolo

Il colesterolo non è nient’altro che del grasso presente all’interno del sangue e questa molecola appartiene alla famiglia dei lipidi, inoltre è essenziale per le membrane cellulari presenti nell’organismo.

È importante che il suo livello rimanga stabile, altrimenti si potrebbe andare incontro a una serie di malattie o patologie croniche. Inoltre è essenziale prendersi cura della propria salute partendo dall’alimentazione.

LEGGI ANCHE: Ecco cosa potrebbe accadere al corpo mangiando riso tutti i giorni

Il riso fa davvero male e aumenta il colesterolo?

 riso fa aumentare il colesterolo

Innanzitutto bisogna dire che quando si parla di alimentazione e di salute, si fa ancora fatica a capire sul web quale delle notizie che stiamo leggendo dice il vero oppure no. Infatti tra i cibi più consigliati per il colesterolo alto o per altri disturbi è proprio il riso e i suoi derivati.

Infatti gli esperti consigliano fortemente questo prodotto a base di amido. Inoltre il riso è consigliato anche per chi ha problemi intestinali, per mantenere la linea o per perdere peso. Sempre secondo gli esperti pare che esiste una tipologia di riso chiamato rosso in grado di ammazzare letteralmente il colesterolo.

Il riso rosso viene consigliato perché a differenza di altre tipologie, esso è ricco di sali minerali, oligominerali, proteine ed è davvero in grado di controllare il colesterolo mediante sostanze antiossidanti presenti al suo interno.

LEGGI ANCHE: Riso riscaldato: ecco perché non dovreste mai mangiarlo

Consigli per rimanere in salute e mantenere stabile HDl!

La prima cosa che vi consigliamo è la prevenzione e di eseguire periodicamente le dovute analisi, in modo da capire se il livello di colesterolo nel vostro sangue è stabile.

Come già ripetuto nel paragrafo precedente è importante prendersi cura della propria salute, se non si vuole andare incontro a problemi per nulla facili da affrontare.

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale, in quanto esistono svariati cibi in grado di mantenere stabile il suo valore.

Ovviamente parliamo di cibo sano, equilibrato e per nulla spazzatura. Oltre a questo concetto non bisogna trascurare l’attività fisica, idratazione e le abitudini quotidiane.

 riso fa aumentare il colesterolo