Dimagrimento e stanchezza improvvisa senza un apparente motivo possono essere la spia di una grave malattia

E’ importante sapere cogliere e interpretare i segnali che ci manda il nostro corpo. Molto spesso, infatti, ci vengono inviati degli input che vengono trascurati e che invece, se capiti per tempo, possono fare tutta la differenza in caso di patologie. E’ infatti importante potere intervenire su eventuali problematiche il prima possibile.

Perdi peso e sei sempre stanca, si potrebbe trattare di un tumore al colon

Più velocemente si scopre il problema e si inizia una eventuale cura, più possibilità si hanno di intervenire con successo e di risolvere nella maniera migliore le cose. Un ruolo fondamentale nella nostra salute lo ha proprio la nostra capacità di potere fornire ai medici la giusta descrizione dei sintomi che si hanno e di saper capire quando è necessario fare maggiori approfondimenti.

Stanchezza e calo di peso? Possono essere spie di una malattia grave

Perdi peso e sei sempre stanca, si potrebbe trattare di un tumore al colon

Prendiamo la stanchezza, per esempio. E’ un sintomo e una condizione che viene spesso sottovalutata e trascurata. Il lavoro, lo stress, il poco sonno…sono tanti i fattori che possono portare ad un periodo di particolare spossatezza. Attenzione, però. Se vi sentite particolarmente esausti senza un apparente motivo, potrebbe essere la spia di una problematica più importante.

Soprattutto se, nel frattempo, state sperimentando anche un significativo calo di peso senza che niente sia cambiato nelle vostre abitudini alimentari. Il dimagrimento è un altro dei sintomi da prendere in forte considerazione quando avviene improvvisamente.

LEGGI ANCHE>>>Tumore alla prostata, la prevenzione inizia in tavola: cosa dicono gli esperti

Questi due sintomi, soprattutto se si verificano insieme, possono indicare la presenza di un tumore al colon. Quella situata nel tratto terminale dell’apparato digerente è purtroppo una delle neoplasie più diffuse, e anche tra quelle più difficili da sconfiggere. Gli esordi della malattia infatti sono particolarmente subdoli, e questo fa si che purtroppo in molti casi venga scoperta quando ormai è in fase avanzata ed è ormai impossibile riuscire a sconfiggerla. Per questo è importante tenere a mente i propri sintomi per potere arrivare ad una diagnosi rapida e ad una prognosi il più favorevole possibile.

LEGGI ANCHE>>>Nuova scoperta, la correlazione tra l’allattamento e il tumore al seno

Oltre alla già citata stanchezza e al calo di peso, è importante consultare immediatamente un medico se si rileva sangue nelle proprie feci. Altri elementi che possono far pensare ad un tumore del colon sono una anemia senza apparente causa, o cambiamenti del transito intestinale, che vanno sempre approfonditi.