Coliche addominali ognuno ha le sue, quali le cause e per ognuna un rimedio efficaci

Il dolore addominale è un qualcosa con il quale diverse persone al mondo hanno dovuto fare i conti, che si presenta in determinate occasioni e a seguito di varie motivazioni. Scopriamo insieme a cosa facciamo riferimento.

Come abbiamo avuto modo di spiegare precedentemente, vi sono alcuni fastidi con il quale la persona ha dovuto imparare a convivere nel corso della propria vita e che si presentano a seguito di cause determinate, o anche come casi isolati. Il dolore addominale rientra appunto tra questi fastidi è che si può avere nelle forme di colite o anche dolori legati al ciclo.

Le cause possono essere numerose ma è possibile attuare alcuni rimedi che ci aiutano ad alleviare questa condizione di dolore trovando così un beneficio.

Dolori e coliche addominali

Nel momento in cui ci troviamo di fronte a questo tipo di dolore le cause possono essere molteplici, come ad esempio un’occlusione a canale intestinale che può essere risolta facilmente con il sussidio di una bevanda calda, o in altri casi con delle prescrizioni mediche dopo aver valutato il caso.

Inoltre, tale forma di dolore si può anche presentare a seguito di uno stress psicologico che influenza anche il nostro corpo, un’assunzione di grandi quantità di cibo o più semplicemente delle intolleranze. In questi casi le strade da percorrere possono essere due: chiedere aiuto al medico nel caso in cui ci si trovi di fronte a un forte periodo di stress o qualora si fossero manifestate delle intolleranze delle intolleranze. Se il fastidio all’addome deriva dall’assunzione di grande quantità di cibo potete sempre far riferimento ad una buona tisana digestiva a base di semi di finocchio, oppure ad un infuso a base di scorza di limone e alloro.

Dolore addonale durante le mestruazioni

Uno dei casi più frequenti durante il quale si presenta il dolore addominale, dunque, è rappresentato proprio dalle mestruazioni e il fastidio potrebbe derivare da un qualcosa di cronico o momentaneo.

Nel caso in cui si tratti di un fastidio che si presenta non frequentemente potete sempre far affidamento ad una borsa dell’acqua calda appoggiata sul basso ventre, dopo esservi sdraiati sul letto, la quale vi aiuterà a distendere molto i nervi rilassare il vostro addome era attendere che il fastidio passi.

Qualora, invece, ci trovassimo di fronte a fastidi derivanti da cisti ovariche, dismenorrea spastica e/o similari è possibile far riferimento ad una cura antinfiammatoria ma solo ed esclusivamente su prescrizione medica.

LEGGI ANCHE: Come sgonfiare subito la pancia con queste tattiche super efficaci!

LEGGI ANCHE: La Dieta del brodo è la Dieta delle Star, il loro segreto? Pelle fantastica, linea invidiabile, ecco come funziona

I casi di stitichezza

Nel momento in cui accusate dei dolori addominali che possono essere collegati ad un periodo di stitichezza è bene ricordare che, anche in questo caso, e sempre necessario far attenzione e capire se si tratti di un disturbo cronico o semplicemente un momentaneo determinato da vari fattori.

In quest’ultimo caso è possibile fare affidamento a vari rimedi erboristici, belle tisane degli integratori, e vedere se questi riescono a determinare la problematica o risolverla del tutto; se così non fosse è sempre comunque necessario far affidamento al proprio medico curante e vedere se poter assumere dei farmaci che possano alleviare questa nostra problematica a seconda della nostra casistica di riferimento.