Hai un conto corrente? Attento ai costi: ecco le banche più economiche

Nel corso degli ultimi mesi sono stati numerosi i rincari che sono stati annunciati nelle spese sostenute dagli italiani, compreso l’aumento del canone mensile della banca. Quali sono, dunque le banche in tal senso ci permettono di spendere meno?

La parola “rincaro” in queste ultime settimane sta davvero facendo tremare gli italiani che sono costretti a fare i conti con spese più cospicue da sostenere, un’amara sorpresa che si è già presentata nel mese di gennaio e segnalata anche sui social da varie testimonianze.

Rincaro conto corrente banca - NonSapeviChe
Rincaro conto corrente banca – NonSapeviChe

Ad essere aumentato, inoltre, è stato anche il canone mensile per il pagamento del conto corrente presso numerose banche, e numerosi utenti avranno già notato la differenza, motivo per cui molti di loro sono già alla ricerca di un ‘porto’ meno caro dove migrare con i propri risparmi… ecco quali sono le banche che possono venirci incontro in questo caso.

Rincaro bancario: ecco di cosa si tratta

Chi nelle ultime settimane ha avuto modo di aprire un conto bancario avrà avuto modo di notare come, superando ogni aspettativa, il canone mensile per il mantenimento del conto corrente non sia poi così a buon mercato, anche se questo viene sempre determinato dal tipo di contratto che viene sottoscritto in precedenza.

Allo stesso modo, gli attuali clienti di numerose banche, invece, per il mantenimento del loro conto hanno dovuto pagare un canone mensile più alto, motivo per cui alcune delle persone in questione stanno ben pensando di valutare una migrazione verso un’altra banca, come abbiamo spiegato precedentemente.

[caption id="attachment_44855" align="alignnone" width="740"]Rincaro conto corrente banca - NonSapeviChe Rincaro conto corrente banca – NonSapeviChe[/caption]

Un rincaro, quindi, che toccherebbe almeno per il momento il canone mensile ma che, ben presto si potrebbe estendere anche ai prelievi e altri aspetti del contratto stipulato con la banca, ma questo verrà spiegato solo nel momento in cui tale ipotesi diventerà una solida (allarmante per molti cittadini) realtà.

LEGGI ANCHE: Pubblicata il 9 febbraio la circolare INPS che prevede l’assegno unico figli

LEGGI ANCHE: Maturita2022, previsto un po’ di vantaggio per gli studenti

Quali sono le banche che ci permettono di risparmiare?

Trovare un risparmio anche sul pagamento del canone mensile, dunque, non è impossibile, ma bisogna solo stare attenti all’offerta fatta dalla banca prima di stipolare il contratto per l’avvio di un conto corrente.

Osservando alcuni dati forniti dal web, tra le banche che permettono un notevole risparmio sul canone troviamo CheBanca (Conto corrente Digital) con una spesa annua di 96,30 euro o Mps (Conto Mps Mio – modulo Plus) 92,60 all’anno, e quindi un pagamento mensile che si aggira tra i 7 e gli 8 euro a seconda delle operazioni messe in atto con il proprio conto.

[caption id="attachment_44854" align="alignnone" width="740"]Rincaro conto corrente banca - NonSapeviChe Rincaro conto corrente banca – NonSapeviChe[/caption]

Per ricevere ulteriori informazioni sul rincaro “banca” e quant’altro è sempre ottimale rivolgersi alla banca che ha in cura il nostro conto, o quella in cui intendiamo migrare per trovare il risparmio che stiamo cercando.