Tampone fai da te: ecco come funziona

L’aumento dei contagi ha creato una pressione sulle farmacie e i laboratori dove svolgere i tamponi rapidi. In alternativa è possibile eseguire i test fai da te a casa per una prima diagnosi.

Se avete bisogno di un tampone urgente per un sospetto caso di infezione da Covid-19, ma non volete passare ore in fila davanti a una farmacia o un laboratorio specializzato, potete effettuare un primo screening a casa con un test rapido fai da te.

Tampone fai da te
Tampone fai da te

Il tampone rapido salivare da effettuare a casa, in attesa di un test più specifico, permette di rilevare gli antigeni del Coronavirus con la rilevazione di un campione. Si tratta di un test poco invasivo, poiché si può praticare da soli, dopo l’acquisto in farmacia, ed è fisicamente meno impegnativo perché non è orofaringeo. In alternativa si possono comprare online sui siti delle farmacie autorizzate dal Ministero della Salute.

Test rapidi fai da te, quando serve effettuarlo?

[caption id="attachment_44152" align="aligncenter" width="740"]Tampone fai da te Tampone fai da te[/caption]

Il tampone rapido fai da te è una prima diagnosi domestica per capire se si è stati infettati dal Covid e, in caso di esito positivo, bisogna immediatamente avvisare il proprio medico curante oppure l’ASL di zona. E’ bene ricordare che questi tampini non sono attendibili come quelli del laboratorio, quindi non permettono di ottenere il Green Pass.

LEGGI ANCHE >>> Test rapidi: non sono attendibili, ecco le percentuali e quali sono i peggiori

Il test si può effettuare a casa senza l’ausilio di alcuno e in ogni momento della giornata, anche se sarebbe meglio preferire le prime ore del mattino. Si tratta, appunto, di un metodo poco invasivo poiché salivare e bisogna effettuarlo nei seguenti casi:

  • In presenza di sintomi da Covid-19;
  • Nel caso in cui si abbia avuto un contatto dubbio con un positivo;
  • Cinque giorni dopo un contatto con un soggetto positivo, anche in assenza di sintomi.

E’ possibile far effettuare il test anche ai bambini, proprio per la sua scarsa invasività e il risultato è disponibile in 15 minuti e permette una facile interpretazione:

LEGGI ANCHE >>> Tampone rapido fai da te: ecco come farlo senza sbagliare

  • E’ positivo se si manifestano due linee nella zona segnata dalla lettera C (Controllo) e dalla lettera T (Test);
  • E’ negativo se compare una sola linea colorata nella zona della C, mentre la T non presenterà alcuna linea;
  • Nel caso di assenza di linee in prossimità della C, vuol dire che la procedura non è andata a buon fine e il test è nullo.