Chi è l’Estetista Cinica che sta facendo impazzire il web

Chi è l’Estetista Cinica che sta facendo impazzire il web. Tutte le notizie e curiosità.

Da qualche giorno si fa un gran parlare dell’Estetista Cinica, all’anagrafe Cristina Fogazzi, imprenditrice bresciana nel campo della cosmesi. I prodotti dell’Estetista Cinica, a marchio VeraLab, sono apprezzati da tantissime donne e sui social, che l’hanno resa famosa, ha un vaso seguito di pubblico.

estetista cinica

Molte di voi probabilmente la conoscerete e avrete acquistato i suoi prodotti per la cura del corpo. Il successo dell’Estetista Cinica, che ha creato un piccolo impero, è una storia di tenacia e determinazione che nasce da un fallimento.

Una specie di favola dei nostri tempi: licenziata a 35 anni dal centro estetico dove lavorava come venditrice, Cristina Fogazzi si è messa in proprio. Ha aperto il suo centro estetico e ha iniziato a promuoverlo con un blog e sui social. Un successo immediato.

Chi è l’Estetista Cinica e perché tutti parlano di lei

estetista cinica

Risale al 2009 l’avvenuta imprenditoriale dell’Estetista Cinica. Cristina Fogazzi, dopo il licenziamento, ha aperto a Milano il centro estetico “Bellavera”, da lei gestito. Per promuoverlo ha aperto un blog, chiamato appunto l’Estetista Cinica, in cui ha iniziato a dare consigli di bellezza usando un tono ironico e irriverente, smontando molti luoghi comuni e falsi miti sulla bellezza e sui trattamenti estetici.

Fogazzi ha dato vita a un personaggio che conquistato subito un pubblico affezionato, grazie all’ironia e alla sincerità. Le sue fan sono state soprannominate “fagiane“, nello stile graffiante dell’Estetista Cinica.

Da qui è nata un’altra impresa coraggiosa e di successo, l’apertura di un proprio marchio di cosmetici per la cura del viso e del corpo. La linea di prodotti dell’Estetista Cinica è stata chiamata VeraLab. Forte del successo sul web e sui social, a cui nel tempo si sono aggiunte partecipazioni televisive e una collaborazione con la star delle influencer Chiara Ferragni, i cosmetici dell’Estetista Cinica hanno ottenuto un ampio successo di vendite.

VeraLab ha iniziato a fatturare milioni di euro ed è diventata un’azienda che impiega 53 dipendenti, con sede a Milano. Nel 2020 con la pandemia e i centri di estetica chiusi per il lookdown, i prodotti dell’Estetista Cinica hanno fatto il botto. I ricavi dell’azienda hanno sfiorato i 50 milioni di euro grazie all’e-commerce in cui VeraLab era già attiva.

Grazie ai guadagni, l’Estetista Cinica ha aperto anche due negozi a Milano e Roma.

LEGGI ANCHE: Alice Campiello chi e perché è diventata famosa?

Una collezione di successi che purtroppo sono stati rovinati da un recente incidente che ha catapultato Cristina Fogazzi su tutti media, questa volta in negativo.

Cosa è successo

Il guaio nasce da un errore di calcolo con i punti fedeltà per i clienti di VeraLab. Agli acquirenti dei cosmetici sono stati assegnati dei punti fedeltà, “punti fagiana”: 1 punto per ogni 10 euro di spesa. Al raggiungimento di un certo numero di punti venivano regalati dei gadget. Successivamente, l’azienda ha deciso di convertire i punti in denaro per evitare di dover tenere grandi quantità di gadget nei magazzini. Denaro da applicare come sconto su acquisti futuri dei prodotti VeraLab

A ogni punto sono stati assegnati 50 centesimi. Un valore che, tuttavia, si è rivelato eccessivo, visti i numeri delle vendite dei prodotti. Per non dover sborsare milioni di euro in punti fedeltà, l’Estetista Cinica è stata costretta a ridurre il valore dei punti a 10 centesimi l’uno. Un cambiamento netto, in corso di promozione, che ha lasciato inevitabilmente deluse molte clienti.

Cristina Fogazzi è intervenuta con scuse pubbliche alle sue clienti, sui social, con le storie di Instagram, e con la newsletter. Qualcuno è rimasto insoddisfatto, ma molte fan, le fagiane, si sono mostrate comprensive e hanno perdonato l’errore.

LEGGI ANCHE: Come fare i soldi su YouTube monetizzando i video

Comunque, il colpo non sarà indolore. Sarà capace l’Estetista Cinica di recuperare la fiducia dei clienti occasionali e soprattutto degli investitori? Tutto sta alla sua abilità di imprenditrice. La sincerità nell’ammettere l’errore e nelle scuse è comunque un punto a suo favore.

estetista cinica

Le foto vengono dal profilo Facebook dell”Estetista Cinica: www.facebook.com/EstetistaCinica