Dite addio ai capillari con questo trattamento infallibile

Dite addio ai capillari con questo trattamento infallibile. Tutti i consigli utili.

I capillari in evidenza sulla pelle, soprattutto delle gambe, sono un problema molto comune che tende ad aumentare con l’età. Si tratta di ingrossamenti dei vasi sanguigni che formano una specie di reticolato sulla pelle. Sono per lo più innocui ma brutti da vedere.

capillari fragili

Il termine capillari, in realtà, non è corretto. Questi vasi sanguigni che si gonfiano fino a trasparire da sotto la pelle si chiamano teleangectasie.

Le teleangectasie rosse riguardano i capillari, invece quelle blu le vene. Questi rigonfiamenti dei vasi sanguigni si possono formare in qualunque parte del corpo, ma sono evidenti sulla pelle, sulle membrane mucose e sulla parte bianca dell’occhio (la sclera).

Tra le cause delle teleangectasie ci sono in primo luogo la predisposizione genetica, poi la gravidanza e l’invecchiamento. L’ingrossamento dei basi sanguigni può essere causato anche da alcune patologie. In ogni caso, è il segnale di insufficienza venosa. Un problema di cui occuparsi, al di là di quello strettamente estetico, per evitare complicazioni in futuro.

Qui vi segnaliamo il trattamento per rimuovere le teleangectasie o capillari definitivamente. Ecco come fare.

Dite addio ai capillari con un trattamento infallibile

capillari fragili

Esistono diversi tipi di trattamento per cancellare le teleangectasie. Tra questi ci sono la luce pulsata intensa e il laser. Il metodo più efficace, tuttavia, è la scleroterapia che funziona molto bene soprattutto contro le vene varicose.

La scletoterapia o terapia sclerosante è un trattamento che viene utilizzato in particolare per ridurre o cancellare capillari, varici e vene varicose dalle gambe. La terapia consiste in micro iniezioni che vengono effettuate da un esperto nelle teleangectasie. All’interno dei vasi sanguigni ingrossati viene iniettata una soluzione di farmaco sclerosante che provoca la loro chiusura. In questo modo vene varicose e capillari sono cancellati o comunque ridotti.

LEGGI ANCHE: Capillari che si rompono, potrebbe trattarsi di questo problema

Il trattamento con la scletoterapia  prevede più sedute di iniezioni. Il numero dipende dalla grandezza dell’area della pelle da trattare.

Prima di sottoporsi alla terapia va effettuato un test antiallergico, con una piccola iniezione di poco prodotto sottopelle per verificare che l’organismo non scateni reazioni allergiche al farmaco. Inoltre, si consiglia di non depilare la parte da trattare e non applicare creme nelle 24 ore prima delle iniezioni.

La terapia non è dolorosa, può dare una sensazione di bruciore qualche ora dopo l’applicazione.

LEGGI ANCHE: Vene varicose: cause, sintomi e rimedi naturali più efficaci

Le iniezioni di terapia sclerosante vanno effettuate da un medico specialista in chirurgia vascolare, che prima avrà visitato il paziente e valutato eventuali controindicazioni. I risultati non sono immediati ma si vedono dopo alcune sedute.

capillari fragili