Super green pass illimitato, anche se la zona diventa rossa

Basta limitazioni sul Green Pass per chi ha ricevuto la dose booster del vaccino anti-Covid, anche in caso di zona rossa, e la durata sarà finalmente illimitata.

Fine delle limitazioni anche in zona rossa per quanti hanno ricevuto la terza dose del vaccino anti-Covid. Per loro niente lockdown e durata illimitata del super Green Pass. Cambiano anche le regole per la scuola, finisce la didattica a distanza per gli studenti vaccinati e quelli guariti e si riduce il periodo di quarantena a 5 giorni per chi non è immunizzato.

Super green pass illimitato
Super green pass illimitato

La novità più attesa nel nuovo decreto del governo per contrastare la pandemia da Covid-19, da chi ha la dose booster, del vaccino è la durata del green pass che sarà illimitata. Non solo, i vaccinati con la terza dose non dovranno rispettare alcun lockdown nel caso in cui siano residenti in una zona rossa.

Super green pass illimitato, le novità

[caption id="attachment_43207" align="aligncenter" width="740"]Super green pass illimitato Super green pass illimitato[/caption]

Non solo super green pass, tra le novità del nuovo decreto voluto dal governo di Mario Draghi, c’è il cambio di quarantena per gli studenti e la fine della DAD. Questa manovra rientra nel piano dell’Esecutivo di rallentare le restrizioni dovute alla pandemia un po’ alla volta.

LEGGI ANCHE >>> Le nuove indicazioni per negozi e attività dove non serve più il super green pass

I primi a beneficiare di questi allentamenti sono proprio coloro che hanno ricevuto tre dosi di vaccino, per i quali non farà più differenza il colore della regione di residenza al fine del lockdown, al quale non saranno più sottoposti anche in caso di zona rossa. Per loro, infatti, non cambieranno le condizioni sia che si tratti di zona bianca, gialla o arancione. Soprattutto, il loro Green Pass avrà una durata indefinita. Questo vale anche per chi è guarito dall’infezione dopo aver ricevuto due dosi di vaccino. Sono 34 milioni gli italiani che oggi hanno la dose booster e potranno beneficiare dei nuovi allentamenti posti dal governo Draghi.

LEGGI ANCHE >>> Vaccini ai bambini per il covid: i risultati sugli effetti avversi

Le nuove regole riguardano anche la scuola, in particolare la didattica a distanza che viene rimossa e la quarantena che viene ridotta. Secondo il nuovo provvedimento dalle scuole elementari gli studenti vaccinati non seguiranno più lezioni in DAD, che invece resterà valida per i non vaccinati o i guariti. La quarantena sarà inoltre ridotta da 10 a 5 giorni. La DAD potrebbe scattare solo dopo 5 casi positivi in classe e in caso di un alunno con sintomi, questo dovrà sottoporsi a un tampone rapido con autocertificazione del genitore per seguire le lezioni.