La dieta del limone è una soluzione detox per perdere peso, sgonfiare la pancia e purificare l’organismo da seguire per una settimana. Ecco quali sono i benefici e le controindicazioni.

Il limone è noto per il suo potere drenante, è purificante e disintossicante, perfetto per essere la base di una dieta detox che permette di depurare l’organismo, efficace già dopo 3 giorni.

[caption id="attachment_41965" align="aligncenter" width="1280"]Dieta al limone Dieta al limone[/caption]

Il limone permette di perdere peso favorendo la digestione e combattendo il gonfiore e la ritenzione idrica, per questo è ideale se inserito in un regime alimentare specifico da seguire per una settimana. Nella dieta è bene seguire un menù variegato, dove gli alimenti si alternino e possano integrarsi perfettamente l’uno con l’altro.

Dieta al limone, cosa mangiare e controindicazioni

[caption id="attachment_41966" align="aligncenter" width="740"]Dieta al limone Dieta al limone[/caption]

Innanzitutto per seguire una buona dieta dovete partire dal mattino appena svegli, dedicandovi una breve pausa depurativa con una limonata a base di acqua tiepida. Potete proseguire con una buona prima colazione, un pasto che non andrebbe mai saltato e che è molto importante, ricco di vitamine e di fibre, composto da una macedonia con frutti rossi come mirtilli, fragole, lamponi, more, ciliegie, accompagnata da una mela o da una pera e una manciata di mandorle fresche.

LEGGI ANCHE >>> Per iniziare una dieta non deve mai mancare mai questo ortaggio, dimagrante e sgonfiante

A metà mattinata potete concedervi un piccolo break con una limonata e una manciata di semi di girasole oppure di zucca o anche di mandorle. A seguire, per l’ora di pranzo, preparatevi un’insalata di legumi come fagioli o lenticchie condita con succo di limone e un po’ di olio extravergine d’oliva. Per un effetto digestivo ulteriore, potete anche aggiungere dello zenzero fresco. Nel corso del pomeriggio, se vi viene fame, fate uno spuntino con delle verdure crude ad esempio con cetrioli, ravanelli e finocchi accompagnati da un bicchiere di limonata.

Arrivati all’ora di cena, preparate del pesce alla griglia condito con succo di limone accompagnato da un contorno di verdure fresche  di stagione lessate. Infine, un paio di ore prima di andare a dormire, bevete un bicchiere di limonata con acqua tiepida.

LEGGI ANCHE >>> Dieta di gennaio facciamo largo a questi cibi, sazianti e dimagranti nello stesso tempo

Questa è un’idea da poter seguire nella vostra dieta al limone, ma state attenti anche alle controindicazioni, nonostante gli effetti benefici, poiché è un regime alimentare molto rigido e quindi va seguito per un periodo di tempo limitato per un massimo di 2 settimane. Inoltre, ricordate di alternare gli ingredienti e di privilegiare carni bianche e pesce magro cucinati alla griglia o lessati e conditi a crudo, mangiate molta frutta e verdura.