Sono stati condotti diversi studi inerenti gli effetti collaterali del covid sul cervello. In particolare, uno ha voluto analizzare in che modo quest’ultimo reagisce al virus.

Può essere interessante conoscere gli effetti collaterali del covid sul cervello poiché quello che è emerso ha davvero dell’incredibile.

Covid il nostro cervello come reagisce al virus

Le conseguenze del virus, infatti, potrebbero essere diverse sul nostro cervello oltre che sull’apparato respiratorio. Scopriamo insieme quali sono.

Covid: le conseguenze sul cervello emerse da diversi studi

Covid il nostro cervello come reagisce al virus

Molti credono, in maniera errata, che il virus che sta causando l’attuale pandemia vada ad intaccare unicamente le vie respiratorie. In realtà, dallo studio in esame è emerso che il covid è particolarmente in grado di colpire l’organismo in toto causando infezioni e patologie neurologiche.

A tal proposito, sono emerse delle disfunzioni di origine cognitiva e non solo tra cui:

  • perdita dell’olfatto;
  • ictus;
  • infiammazioni cerebrali;
  • encefalopatie;
  • sindromi psichiatriche;
  • Alzheimer;
  • Parkinson.

In riferimento alla perdita dell’olfatto, questa è una condizione che colpisce circa il 33 per cento dei pazienti stando ai dati resi noti dall’Ospedale Sacco. Per quanto riguarda fenomeni come l’ictus a questi si sono affiancati spesso anche patologie dell’encefalo e altri sintomi tra cui:

  • mal di testa;
  • febbre;
  • rigidità del collo;
  • agitazioni.

Leggi anche: COVID, I POSTI DOVE E’ PIU’ FACILE CHE AVVENGA IL CONTAGIO SECONDO LE ULTIME RICERCHE

In riferimento ai sintomi come perdita di memoria o difficoltà a mantenere la concentrazione, questi sono stati riscontrati durante un periodo di recupero di oltre 30 settimane. Non solo, gli esperti hanno dichiarato che tali sintomi sembrano persistere entro 7 mesi. In particolare, hanno impiegato davvero molto nel riprendersi a causa dei tanti sintomi che si sono manifestati contemporaneamente. Tra l’altro un’analisi eseguita da un team di ricercatori cinesi ha fatto emergere che tra i sintomi di natura neurologica ci sono le vertigini e mal di testa. Questi, infine, sono sintomi che si verificano più di frequente nelle persone che sono stati colpiti dal virus in maniera più aggressiva.

Leggi anche: CONTRARRE IL COVID DOPO IL VACCINO, LE CONSEGUENZE SECONDO UNO STUDIO

Ciò detto, non resta che attendere ulteriori studi al riguardo in modo tale da poter approfondire in maniera più accurata le conseguenze che possono sorgere quando si viene colpiti dal covid 19. Quel che è certo è che il virus in questione non colpisce soltanto le vie respiratorie.

Covid il nostro cervello come reagisce al virus