Se il tuo cane in uno scatto d’ira ha morso qualcuno dovreste fare molta attenzione: ecco quali sono i rischi e a quali doversi assolvere secondo la Legge.

A volte può capitare che un estraneo approcci al nostro cane in modo sbagliato o che, involontariamente possa fargli del male. Tali comportamenti, senza dubbio, scatenano una reazione dell’animale che morde chi gli ha causato dolore.

cane morso rischi 20220125 - Nonsapeviche.com

In questi casi, come si deve comportare il padrone se il suo cane ha morso qualcuno? Ecco cosa prevede la Legge e quali sono gli obblighi a cui adempiere.

Cosa devi fare se il tuo cane ha morso qualcuno: ecco i rischi che si corrono

cane morso rischi 20220125 - Nonsapeviche.com

Se il tuo cane ha inavvertitamente morso qualcuno bisogna fare molta attenzione ai rischi che si corrono: la Legge italiana, infatti, prevede delle conseguenze e degli obblighi molto precisi a seguito dell’evento. Secondo il Codice Civile, infatti, il padrone è responsabile dei danni cagionati dall’animale anche quando esso non è sotto la sua custodia.


LEGGI ANCHE: Quando il licenziamento non è legittimo: ecco cosa dice la legge


Stessa cosa vale anche per colui che possiede un cane ma non ne è il regolare titolare all’anagrafe canina, compreso colui che ne detiene il possesso temporaneo (ad esempio i dog sitter).

Nel caso di morso da parte del cane nei confronti di un terzo, le conseguenze incorrono nell’ambito del penale. Secondo la Legge, infatti ” Chiunque lascia liberi, o non custodisce con le debite cautele, animali pericolosi da lui posseduti, o ne affida la custodia a persona inesperta, è punito con la sanzione amministrativa“.

Dunque, al padrone potrebbe essere imputato di aver colpevolmente lasciato libero il cane pur sapendo che esso fosse notoriamente aggressivo.

Cosa accade se il tuo cane ha morso qualcuno: i casi più gravi

Passando ai casi più gravi, nei quali il morso ha provocato lesioni o, addirittura, la morte nel malcapitato, si potrebbe incorrere in altri reati quali, ad esempio, le lesioni colpose. In tale caso è intervenuta la Corte di Cassazione secondo la quale il proprietario dell’animale deve intervenire per evitare danni o lesioni a terzi.


LEGGI ANCHE: La colf non è una badante e viceversa: le differenze secondo la legge 


Qualora, invece, il morso dovesse portare alla morte della persona in questione allora si potrebbe incorrere anche in omicidio colposo. In questa fattispecie, infatti, è stata l’imprudenza nel lasciarlo libero a provocare la morte di un individuo.

L’ultimo caso è quello in cui si comanda al cane l’aggressione di propria spontanea volontà: in questo caso si incorre nel reato di omicidio volontario.

cane morso rischi 20220125 - Nonsapeviche.com