Vi siete accorti che durante la preparazione del brodo avete messo troppo sale? Nessun problema ecco alcuni rimedi e consigli efficaci per risolvere il problema!

Il brodo è un piatto povero utilizzato e realizzato dalle nonne durante l’inverno. Una delle pietanze più mangiate durante i mesi freddi, infatti riesce a scaldare e saziare nel giro di pochissimo tempo.

brodo è salato

Questo piatto è realizzato con dell’acqua abbondante, varie tipologie di verdure e pezzi di carne o pollame in base ai gusti. Si lascia cuocere per qualche ora ed è pronto. Di solito si accompagna con della pasta, qualche cereale o del pane all’interno.

Purtroppo gli ingredienti di percorso possono capitare a tutti, infatti può capitare di notare che il brodo è diventato troppo salato. ciò accade quando non ci si rende conto di quanto sale si è inserito all’interno della pentola. Grazie a questa guida però potrete rimediare all’errore senza dover buttare ore di duro lavoro.

LEGGI ANCHE: Per un brodo insuperabile di Natale ecco i consigli delle nonne

Come rimediare facilmente se il brodo è salato!

brodo è salato

Se notate che il vostro brodo è troppo salato non vi restare che inserire al suo interno durante la cottura qualche patata tagliata a pezzi, infatti questo ortaggio non farà altro che assorbire il sale in eccesso. Non crederete ai vostri occhi!

Al posto del sale potreste aggiungere qualche cucchiaio di zucchero in modo da contrastare il sapore troppo salmastro. Si al pane raffermo, qualche spicchio di limone, di mela o mezzo bicchiere di aceto di vino.

Altrimenti potreste ricorrere al metodo più semplice che esiste in cucina. Cioè quello di aggiungerà dell’acqua bollente in modo da appianare il sapore. Insomma non vi resta che sperimentare e scegliere l’ingredienti che più vi può interessare e servire in questi casi!

LEGGI ANCHE: Brodo troppo salato, niente paura con i rimedi della nonna

Ecco alcuni alimenti consigliati e rimedi alternativi!

Innanzitutto il primo consiglio che vi vogliamo offrire è quello di evitare di salare il brodo nel momento in cui quest’ultimo sta bollendo. In quanto l’acqua tenderà ad evaporare e il brodo alla fine della cottura risulterà molto salato.

Piuttosto fatelo alla fine della cottura così da rendervi conto quanto sale inserire all’interno del brodo. Infatti meglio aggiungere un po’ alla volta che fare errori di cui poi potreste pentirvi.

Il motivo è semplice: la carne, il pollo e le varie verdure contengono già in piccole parti quantità di sale al loro interno e durante la cottura il loro sapore andrà a mischiarsi con gli altri ingredienti.

brodo è salato