Vi sarà capitato di dimenticare almeno una volta di riposare l’insulina al fresco in frigorifero? Gli esperti si sono espressi così al riguardo!

Innanzitutto prima di parlare di questo medicinale è il caso fare chiarezza sull’argomento e spiegare perchè lo si usa. Esso è indispensabile per chi soffre di diabete, in quanto le persone che ne sono affette devono tenere sotto controllo la glicemia. Ovvero la quantità di zuccheri nel sangue.

Insulina

Di solito l’insulina è prodotta in maniera naturale nel proprio organismo, mediante la funzione del pancreas. Infatti gli zuccheri dal sangue finiscono nei tessuti per poi generare a loro volta energia.

Ma se ciò non accade è il caso di farlo in maniera artificiale, perchè è molto indispensabile se non si vuole andare incontro a svariate patologie o in casi più gravi alla morte. Inoltre esistono vari tipi di diabete e ognuno di loro va curato in maniera differente. Per non parlare del fatto che bisogna condurre una vita sana ed equilibrata.

LEGGI ANCHE: Diabete come dosare l’insulina giusta, quale calcolo c’è da fare

È un problema se l’insulina è conservata fuori dal frigo?

Insulina

Questo prodotto come descritto anche da foglio illustrativo, è un medicinale che si conserva a una temperatura che oscilla fra i 2 e gli 8 gradi. In modo da preservare la sua conformazione chimica e non alterare minimamente la sua efficacia. Ovviamente queste temperature sono riferite a un prodotto sigillato e non ancora aperto.

Secondo alcuni studi condotti negli anni da alcune università rinomate, pare che l’insulina può essere conservata a temperatura ambiente purché la temperatura non venga alterata. Il prodotto va preservato in un luogo asciutto alle temperature stabilite nello stesso modo per 4 settimane.

Questo perchè non tutti i paesi del mondo possono usufruire della possibilità di posizionare l’insulina nel frigorifero, specialmente i paesi più poveri del mondo come l’Africa del Sud e quindi l’insulina potrà essere conservata a una temperatura che oscilla fra i 25 e 37 gradi.

LEGGI ANCHE: Scoperta una bevanda miracolosa che abbassa potentemente il diabete

È sbagliato tenere l’insulina nel frigorifero? Ecco cosa succede!

Sempre secondo alcuni studi condotti da una nota università di Berlino. Pare che conservare l’insulina in frigorifero può portare a un danneggiamento della qualità del prodotto, molto di più della conservazione a temperatura ambiente.

L’ideale se si vuole preservare questo prodotto in frigo è quello di possedere un termometro in modo da appurare la corretta temperatura. Come ribadito nei paragrafi precedenti l’insulina è fondamentale per la regolare funzione del proprio organismo.

Se questo medicinale è alterato perde la sua efficacia, il corpo ne va a risentire nel tempo. Infine bisogna dire che la conservazione errata dell’insulina è un processo che viene sbagliato dal 70% della popolazione. Quindi ora che conoscete tutto quello che bisogna sapere al riguardo è giusto fare molta attenzione.

Insulina