Il caro delle bollette iniziato negli ultimi mesi del 2021 ha innescato una grave emergenza sociale: ecco cosa consigliano di fare gli esperti. 

L’aumento dei costi delle fonti energetiche ha scatenato un aumento generalizzato dei prezzi nelle forniture di gas ed elettricità. Il conseguente caro delle bollette ha messo in severa difficoltà numerose famiglie che già prima arrivavano con gran difficoltà a fine mese.

Caro bollette emergenza sociale 20220113

Un salasso mensile che ha provocato un’emergenza sociale: sempre più persone, messe alle strette, saranno costrette a rinunciare a servizi essenziali quali il riscaldamento per poter risparmiare qualche euro.

Le misure del Governo per contenere gli aumenti, dunque, sembrano essere poco efficaci: ecco cosa consigliano e cosa si può fare secondo gli esperti.

Caro bollette, dilaga l’emergenza sociale: ecco cosa fare secondo gli esperti

Caro bollette emergenza sociale 20220113

Diverse sedi territoriali della Cgil hanno dato l’allarme per l’emergenza sociale che di nuovo colpisce le famiglie a reddito più basso o che versano in gravi condizioni di difficoltà economica. Il caro delle bollette delle forniture di gas ed energia elettrica ha severamente colpito gli italiani che si ritrovano senza risorse.


LEGGI ANCHE: Come usufruire del bonus bollette 2022, ecco a chi spetta e come si richiede


A questo rincaro, infatti, vanno aggiunte tutte le altre scadenze che puntualmente arrivano: il mutuo, eventuali rate o i diversi adempimenti fiscali. Per questo motivo bisognerebbe prevedere delle misure che possano aiutare a livello globale tali nuclei familiari in difficoltà.

Cosa si può fare? Quali misure sarebbero le migliori? Per rispondere a questa domanda gli esperti si sono a lungo interrogati e hanno fornito qualche dritta che potrebbe rivelarsi davvero utile. Ecco di cosa si tratta.

Caro bollette, cosa bisognerebbe fare secondo gli esperti

Una delle prime cose che il Governo potrebbe fare per aiutare concretamente le famiglie che si ritroveranno importi altissimi in bolletta, è l’aumento della soglia massima Isee prevista per il Bonus Bollette. Aumentandola a 20mila euro, infatti, si coprirebbe una fascia di popolazione più ampia. 


LEGGI ANCHE: Le regioni più colpite dai rincari di bollette: ecco quali sono


Dunque, è proprio la Cgil a chiedere che tali soglie di accesso vengano riviste. Allo stesso modo, utile potrebbe essere anche il completamento di un efficace piano di transizione ecologica. Producendo in loco energia proveniente da fonti rinnovabili, infatti, si ridurrebbero di sicuro i costi.

Il caro bollette e la conseguente emergenza sociale, infatti, sarebbero causa ed effetto anche del rincaro di alcuni beni di prima necessità sugli scaffali del supermercato, a cominciare dal pane e dalla farina.

Caro bollette emergenza sociale 20220113