Per i possessori di Sky, oramai è stato reso ufficiale l’addio a diversi canali a partire dal 10 gennaio 2022. Ecco di quali si tratta e perchè. 

La chiusura di questi canali segna la fine di un sodalizio durato quasi vent’anni. I canali si spegneranno a partire dalle 6 del 10 gennaio 2022.

Se hai Sky, di addio a questi canali dal 10 gennaio, saranno oscurati per sempre

L’oscuramento di questi canali era ormai stato paventato da diverso tempo, ma in questi giorni la notizia ha assunto carattere ufficiale. Scopriamo insieme di quali canali si tratta e perchè dovranno chiudere.

Sky: ecco a quali canali bisognerà dire addio

Se hai Sky, di addio a questi canali dal 10 gennaio, saranno oscurati per sempre

Mediaset e Sky Premium non hanno sottoscritto la prosecuzione del loro rapporto di lavoro. Dopo una collaborazione di 17 anni di le due aziende, di datti, non sono arrivate ad un accordo.

Leggi anche: METAVERSO, COS’E’ E PERCHE’ NE PARLANO TUTTI: LA NUOVA REALTA’ DOVE SI GUADAGNA REALMENTE

E pensare che a suo tempo l’intento di Mediaset fu proprio quello di bloccare l’avanzata della sua rivale nel mondo delle pay tv.

La crisi ha cominciato ad insinuarsi quando qualche anno fa, nel 2018, la piattaforma in questione era riuscita ad accaparrarsi i diritti per le partite di coppa UEFA Champions League. Tale accordo, di fatti, non aveva sortito i risultati sperati per l’azienda con sede a Cologno Monzese, con tutte le conseguenze del caso.

Ritornando ai canali che saranno soggetti a chiusura questi sono:

  • Premium Cinema;
  • Premium Crime;
  • Premium Stories.

Va detto che questi 3 canali Premium saranno oscurati ma si avvierà la distribuzione dei loro contenuti su Infinity+. Non solo, questi saranno anche ridistribuiti, on demand, su altri canali.

Leggi anche: BONUS TV 20222: A CHI SPETTA E A QUANTO AMMONTA

Non c’è che dire si tratta di una notizia decisamente negativa per Mediaset che su questo accordo varato nel 2005 aveva investito svariati milioni di euro proprio per riuscire a competere con la sua concorrente numero uno.

Ad ogni modo, da come si è potuto evincere da diverse voci che si sono espresse in merito alal questione, Sky e Mediaset hanno deciso di non intraprendere alcuna discussione di lavoro ponendo fine, di fatto, alla fine della loro collaborazione.

Ciò detto, non resta che attendere di conoscere quali saranno i nuovi e ulteriori progetti messi a punto dall’azienda di Cologno Monzese per essere sempre più competitiva sul mercato nazionale e non solo.