La pasta al forno è un prelibatezza che mette d’accordo sia grandi che piccoli, ecco come realizzarla la meglio a casa!

Secondo alcune fonti pare che la famosa pasta la forno sia stata realizzata dall’affascinane e gustosa tradizione siciliana. Una ricetta ricca di ingredienti e nel web esistono svariate ricette in modo da poterla realizzare come i vuole ed esistono anche molte varianti anche per chi è vegetariano o vegano.

pasta al forno

Di solito la pasta al forno si realizza durante le feste natalizie, a Capodanno o la domenica quando si vuole far colpo e stupire i vari invitati. Questa tipologia di ricetta era famosa anche nell’antichità specialmente nell’epoca degli etruschi e dei romani.

Inoltre bisogna anche dire che viene molto realizzata al Sud specialmente in Puglia, in Campania, in Sicilia, in Sardegna o in Calabria. Non vi resta che seguire questa guida culinaria per realizzarla al meglio come la facevano le nonne o le vostre mamme!

LEGGI ANCHE: Come fare la pasta all’uovo come quella della nonna

Come ricreare a casa la famosa pasta al forno!

pasta al forno

Ingredienti per 4 persone:

  • 550 grammi di rigatoni, fusilli o mezze maniche;
  • 1 litro di passata di pomodoro;
  • 1 busta di parmigiano reggiano grattugiato;
  • 4 uova;
  • trito di cipolla, sedano e carote;
  • qualche foglia di basilico;
  • olio extra-vergine d’oliva;
  • sale, zucchero e pepe q.b;
  • 800 grammi di mozzarella e provola.

Procedimento:

  1. In una pentola lasciate soffriggere il trito di verdure insieme all’olio, dopo dieci minuti aggiungete la passata di pomodoro. Si consiglia di abbassare la fiamma, aggiungendo del sale, qualche foglia di basilico e dello zucchero, lasciando cuocere il sugo per almeno 35-40 minuti.
  2. Una volta che il sugo è pronto lasciatelo rapprendere in padella coprendolo con un coperchio. In un pentolino lasciate cuocere le uova con abbondante acqua, aspettando almeno 10 minuti dall’ebollizione dell’acqua.
  3. In una pentola portate ad ebollizione l’acqua con del sale, non vi resta che aggiungere la pasta e lasciatela cuocere finché non sarà al dente. Nel frattempo tagliate a pezzetti le uova sode precedentemente sgusciate e lasciate raffreddare, la provola e la mozzarella.
  4. A questo punto versate il sugo in una ciotola, inserite al suo interno la pasta scolata e amalgamate il tutto. Dopodiché inserite all’interno della ciotola una manciata di provola, di uova a pezzetti e di mozzarella.
  5. Non vi resta che depositare la pasta in una pirofila creando degli strati con la mozzarella, le uova, la provola e il parmigiano grattugiato. La pirofila di pasta andrà cotta in forno a 200 gradi a forno statico per almeno 20 minuti e 5 minuti in modalità grill per realizzare la famosa crosticina nella parte superiore.

LEGGI ANCHE: E’ avanzata la pasta? Ecco cosa potete fare di altrettanto buono

pasta al forno