Se si soffre spesso di raffreddore, allergia o naso chiuso c’è un’apposita ginnastica che vi aiuterà a respirare meglio. Bastano pochi minuti al giorno per un prolungato sollievo: ecco di cosa si tratta.

Respirare

Respirare è vita, il respiro fa vivere e permette di ossigenare le cellule, di disintossicarci e di disintossicarci. Spesso, però, capita di avere problemi di respirazione: un’influenza, un raffreddore o anche una banale allergia possono influire molto.

Per questi momenti in cui manca il fiato, c’è una ginnastica speciale che vi farà sicuramente sentire meglio. Bastano pochi minuti al giorno per respirare subito meglio: ecco di cosa si tratta.

La ginnastica per respirare meglio: ecco quali sono le tecniche più efficaci

Respirare

 Ci sono numerosi benefici per la respirazione che possono essere acquistati grazie a questa importantissima ginnastica e alle tecniche ad essa correlate. Tutte queste hanno al centro un importante muscolo: il diaframma. 


LEGGI ANCHE: Fitness, la nuova frontiera è la Bioginnastica: i benefici e come funziona


Il suo funzionamento corretto può essere compromesso da numerosi fattori: l’ansia, lo stress ma anche i tipici malanni stagionali. Con queste tecniche speciali, tuttavia, è possibile riuscire a controllarlo il meglio possibile e a respirare meglio.

Ecco qualche consiglio che non abbandonerete mai più: bastano davvero pochi minuti al giorno. 

Le principali tecniche per respirare meglio

Uno dei principali consigli per respirare meglio, secondo gli esperti, è quello di farlo dal naso sia in entrata che in uscita. In questo modo l’aria si purifica e si riscalda: il vostro corpo ne trarrà sicuramente giovamento.


LEGGI ANCHE: Apnee notturne: le cause, i sintomi e le conseguenze!


Allo stesso modo anche la postura gioca un ruolo fondamentale in questo senso: tenere la colonna vertebrale il più dritta possibile agevola la respirazione e permette un maggior apporto di aria ai polmoni. 

Infine, importante contro lo stress e l’ansia è la respirazione profonda. Questo è un metodo ideato da un medico russo secondo il quale lo stress produce iperventilazione: per questo motivo i respiri lenti e lunghi aiutano il corpo a rilassarsi. 

Respirare