La parte più sporca del nostro corpo è anche quella più nascosta e apparentemente più innocua, in grado però di trasmettere virus e batteri. Ecco qual è e come può essere dannosa per la salute.

[caption id="attachment_39522" align="alignnone" width="1280"]Parte del corpo più sporca Ombelico[/caption]

Esiste una piccola parte del nostro corpo che teniamo quasi sempre nascosta e che sembra quasi impossibile essere la più sporca e facile veicolo di batteri e virus. Questa, infatti, è abitazione di batteri e per la sua particolare forma può sfuggire alla pulizia quotidiana sotto la doccia.

Gli studiosi di tutto il mondo si interrogano da sempre sulla sua natura e hanno individuato ben 1400 tipi diversi di batteri che la popolano, ecco perché è sconsigliato toccarla. Ma perché secondo gli scienziati biologi è la parte del corpo più sporca?

LEGGI ANCHE >>> I posti più sporchi della casa ecco dove si annidano i batteri e la vera sporcizia

La parte più sporca del tuo corpo che non ti aspetti

Ombelico, la parte del corpo più sporca
Ombelico, la parte del corpo più sporca

Secondo le ricerche della North Carolina University condotte nel 2012, l’ombelico sarebbe la parte del nostro corpo più sporca e covo di germi e batteri. Lo studio è stato condotto su 60 persone, suddivisi in 30 maschi e 30 femmine, sottoposti a esame. All’interno del loro ombelico hanno trovato, infatti, una grande varietà di microrganismi superiore ad altre parti del corpo.

I motivi per cui proprio l’ombelico, che è la parte più nascosta e sempre coperta, è tanto infestata da batteri sono principalmente due. Innanzitutto, perché tutti noi tendiamo a lavarlo poco e male, inoltre i vestiti rilasciano del materiale che si deposita al suo interno e al suo interno si depositano numerose cellule morte.

La ricerca dell’università americana ha rilevato per la precisione la presenza di 2.368 specie di batteri su 60 partecipanti. E’ stato contato che in media nell’ombelico umano si possono trovare dai 29 ai 107 tipi diversi di batteri. Tra le parti più sporche, in classifica segue immediatamente l’ombelico la bocca, dove ci sono fino a 700 specie di microrganismi differenti.

LEGGI ANCHE >>> Sorriso da star? Ecco per quanto tempo dovete spazzolare i denti