Quanti di voi hanno mai sentito parlare dei famosissimi e gustosi macarons? La storia è affascinante e replicarli a casa è davvero semplice!

Per chi non lo sapesse i macarons sono dei dischetti di meringa riempiti con una ganache. Questi gustosi e deliziosi biscotti provengono dalla Francia e sono famosi in tutto il resto del mondo. Secondo la sua storia e di come sia nato questo biscotto, pare che Caterina de Medici, moglie di Enrico II abbia importato lei l’amaretto italiano a Parigi.

macarons

L’amaretto grazie a una nota pasticceria parigina chiamata La Maison Ladurèe decise di stravolgere questo biscotto. Infatti il primo tentativo fu quello di creare due basi di amaretto o meringa alle mandorle e riempirlo al suo interno con una crema ai lamponi.

Il successo fu assicurato e nel giro di pochissimo tempo, sempre l’azienda decide di creare questi macarons in maniera differente e gusti particolari. Infatti ai giorni d’oggi è possibile trovarli in commercio in mille variabili differenti.

LEGGI ANCHE: Tempo di polenta, la taragna è una delle più buone: ecco come si prepara la vera ricetta

La ricetta originale dei macarons. Semplici ma buoni: ecco come realizzarli a casa!

macarons

Ingredienti per la realizzazioni di 40 macarons:

  • 125g farina di mandorle;
  • 125g zucchero a velo;
  • 80g di albumi;
  • 135g di zucchero semolato;
  • 30g di acqua.

Per la ganache:

  • panna liquida 90g;
  • 10g di burro chiarificato o a pomata;
  • baccello di vaniglia;
  • 200 g di cioccolato bianco;
  • colorante alimentare;
  • pezzetti di frutta.

Procedimento:

  1. In una terrina unite le polveri, quindi farina di mandorle setacciata e lo stesso vale per lo zucchero a velo, in modo che non si formino grumi durante la preparazione. Una volta mescolati per bene, non vi resta che aggiungere gli albumi dell’uovo. Con l’aiuto di una frusta mescolate energicamente fino ad ottenere un composto compatto, ma appiccicoso.
  2. Ora è il momento della creazione dello sciroppo. In un pentolino inserite i grammi d’acqua, di burro e dello zucchero semolato e lasciateli sciogliere portandoli a bollore. In una planetaria o in un recipiente montate il restante albume a neve e lentamente versate il liquido lasciato a bollire.
  3. Una volta pronta la spuma non vi resta che aggiungerla al composto preparato precedentemente con farina, albume e zucchero. Trasferite l’impasto dentro una sacca a poche e con l’aiuto di una teglia rivestita da un foglio di carta da forno formate dei cerchi pieni.
  4. Una volta pronti fateli cuocere in forno statico a 150 gradi per 15 minuti. Nel mentre che i macarons cuociono, potrete passare alla farcitura inserendo in un pentolino la panna e il baccello di vaniglia e portate ad ebollizione il composto. Una volta che la panna è pronta versatela ancora calda in un contenitore in vetro e inserite il cioccolato tagliato a pezzetti, emulsionando l’intero composto.
  5. A questo punto una volta pronti i macarons non vi resta che lasciarli a raffreddare e in un secondo momento capovolgeteli in modo che con la sacca a poche potrete farcire i biscotti con la crema lasciata a raffredda anch’essa. Non vi resta che unire le due cialde e lasciar rapprendere i biscotti in frigo per qualche ora.

È possibile utilizzare del colorante naturale e della frutta inserendola nel composto con la panne. Potrete sbizzarrivi a realizzare tutte le varianti che più preferite facendovi aiutare anche dai più piccoli, facendo comunque attenzione.

Buon appetito!

LEGGI ANCHE: Come cucinare il soffritto: 3 passaggi per prepararlo a regola d’arte

macarons