Come fare quando ci sono mille cose da fare durante le feste e non si ha tempo di badare ai bambini? Ecco come fare!

Il Natale è un periodo bellissimo da passare in famiglia. Purtroppo però ci sono anche moltissime cose da fare per riuscire ad organizzare un bel Natale che faccia contenti tutti. Quando ci sono le feste natalizie, dopo il Natale, dove tutti ormai sono soddisfatti, bisogna anche pulire e sistemare tutto, cosa che può togliere moltissime energie.

Bambini

Quindi ad un certo punto sarebbe molto bello riuscire a recuperare le forze grazie ad un meritato riposo, ma c’è una cosa a cui non si è pensato: ai bambini! Infatti avere i bambini a casa è sicuramente una gioia, ma in questo periodo tutti vorrebbero festeggiare e riposarsi.

Ad un certo punto però sono poche le cose da fare per non impazzire tra casa, cucina, feste e bambini. Ecco quindi dei validi consigli per superare le feste con i bambini nel modo più bello e sereno possibile!

LEGGI ANCHE: Natale, i lavoretti per bambini da fare in casa: 10 idee da copiare

Bambini e giorni di festa: alcuni consigli utili!

Bambini

  • Condividere il tempo non solo per i giochi: vedere un bambino giocare è una cosa bellissima, perchè così è in grado di liberare tutta la propria fantasia. Ad un certo punto però, dopo svariati giorni a casa, si finisce per annoiarsi, pur essendo pieni di energia. Come fare per farli divertire e consumare le energie in eccesso? Semplice, aiutando in casa! Infatti chi ha detto che i servizi li deve fare sempre la mamma? Con un po’ d’aiuto dei vostri bambini per i compiti più semplici, può aiutare a consolidare il proprio legame, imparare cose nuove, sviluppare responsabilità e soprattutto: consumare energie!
  • Non stare sempre davanti alla Tv: molti genitori, per avere un po’ di tempo e spazio, decidono di piazzare i propri figli davanti a smartphone e tv per tutto il giorno. Purtroppo questa è una pratica sbagliata! È normale che un bambino guardi i propri cartoni animati preferiti o giochi ai videogames, l’importante però è non esagerare. Un ottimo modo per evitare questa situazione è interagire con loro! Infatti se si prova a guardare un cartone o giocare ad un videogioco con i propri figli, si sentiranno più compresi ed amati. Dopo sarà possibile tornare a fare le cose di sempre, come fare una passeggiata, o gli esercizi scolastici.
  • Studio ed esercizio: per rimanere in tema, un bambino ha sempre bisogno di apprendere per non dimenticare tutto ciò che ha imparato durante l’anno. Un ottimo metodo per mantenere allenata la mente è utilizzare i compiti che la scuola di solito da ai bambini per le vacanze. Se li avesse già terminati, esistono molti esercizi da fare online, applicazioni interattive oppure, se sono molto piccoli, si possono stampare delle immagini fatte apposta per essere colorate.

LEGGI ANCHE: Parla il pedagogista, altro che psichiatria ai bambini, meglio un pigiama party

Bambini