I calamari a Natale sono un alimento davvero delizioso soprattutto se cucinati nel modo giusto. Chi l’ha detto che per averli croccanti bisogna necessariamente friggerli? Ecco il metodo di cottura ideale.

A Natale altro che calamari fritti o in umido ecco come prepararli croccanti e leggeri

A Natale, i calamari fritti sono senz’altro un must sulle tavole degli italiani. Ma non tutti sanno che per averli croccanti non bisogna per forza friggerli o farli in umido.

Scopriamo insieme come prepararli in maniera impeccabile grazie a questa ricetta super deliziosa, croccante e soprattutto leggera!

Calamari a Natale: ecco come prepararli alla perfezione

A Natale altro che calamari fritti o in umido ecco come prepararli croccanti e leggeri

Per preparare i calamari al forno sono necessari pochi e semplici ingredienti, ossia:

  • calamari, 500 gr;
  • parmigiano grattugiato, 20 gr;
  • pangrattato, 50 gr;
  • aglio, 1 spicchio;
  • sale, olio, pepe, prezzemolo tritato finemente, q.b;
  • buccia di limone, 1.

Preparati tutti gli ingredienti, per prima cosa prendete i calamari e puliteli per bene lavandoli sotto il getto d’acqua. Fatto ciò, tagliateli e donate loro la tipica forma ad anello.

Preparate ora la panatura, aggiungendo in un contenitore capiente il pangrattato, il prezzemolo, l’aglio, il parmigiano, la scorza di limone e, infine, l’olio evo. Passate i calamari all’interno del preparato e lasciate che aderisca per bene.

Ora, prendeteli e adagiateli all’interno di una teglia dapprima rivestita con carta da forno. Impostate la temperatura del forno a 180 gradi lasciandoli cuocere per una quindicina di minuti.

Una volta terminata la cottura, il consiglio è quello di servirli quando sono ancora caldi.

Nel caso in cui dovessero avanzare, ricordate che bisogna conservarli in frigo riponendoli all’interno di un contenitore provvisto di chiusura ermetica.

Ciò detto, come avrete avuto modo di capire si tratta di una ricetta davvero molto semplice da preparare che non richiede tantissimi ingredienti e soprattutto non necessita di lunghi passaggi.

Leggi anche: LA VERA STORIA DI BABBO NATALE E LA SUA ESISTENZA

E’ chiaro, quindi, che non potete non preparare i calamari al forno a Natale se volete deliziare i palati di tutti gli invitati!

Leggi anche: COME PARTECIPARE ALLA MESSA CON IL PAPA IL GIORNO DI NATALE

A Natale altro che calamari fritti o in umido ecco come prepararli croccanti e leggeri