Attenzione alla forma delle feci potrebbe essere un campanello di allarme del nostro corpo

Sonia

Salute e Benessere

Sono molti i segnali che utilizza il corpo per farci capire che qualcosa non va, anche tramite la forma delle nostre feci!

Spesso quando non ci sentiamo bene, cerchiamo di capire quale sia la causa del nostro malessere. Anche facendo test e analisi a volte è possibile che i risultati riportino che siamo sani come un pesce!

forma feci

Inoltre il corpo può dare molti segnali che possono essere confusi tra moltissimi tipi di problemi e patologie. C’è qualcosa che però può essere davvero utile per capire il nostro stato di salute.

Infatti molte persone, non hanno idea che le feci in realtà possono dire molto su di noi! E non variano solo per la dieta che seguiamo, ma anche per molti altri fattori! Per capire al meglio di cosa si tratta, ecco a voi una semplice guida per capire il proprio stato di salute tramite l’osservazione delle proprie feci.

LEGGI ANCHE: Salute, per non avere brutte sorprese ecco i controlli da fare dopo gli anta

Feci: la forma indica com’è la nostra salute

forma feci

Molte persone, dopo essere state in bagno e aver fatto i propri bisogni, logicamente non fanno molto caso a come queste possano essere, tirando velocemente lo sciacquone. In realtà però, la forma, consistenza, odore e colore delle nostre feci dicono molto sul nostro stato di salute, indicandoci cosa non va.
Infatti le feci di una persona sana dovrebbero essere di una forma cilindrica allungata, di un colore marrone ne chiaro ne scuro e con una consistenza morbida, in grado di non danneggiare il colon e l’ano durante il suo passaggio.

Sono vari gli studi scientifici che hanno provato a interpretare in maniera corretta, come la forma delle feci può esserci d’aiuto per alcune diagnosi. Ad oggi l’analisi visiva più accreditata, è quella fatta attraverso la scala di Bristol, un’ottima guida per riconoscere lo stato delle proprie feci.

Ecco cosa le varie forme e consistenze dicono sul vostro stato di salute:

Feci normali:

cilindriche, semi morbide e di colore marrone. Indicano uno stato di salute sano.

Feci non omogenee:

cilindriche ma formate da varie parti non omogenee. Indicano che dovreste integrare più liquidi e fibre nella vostra alimentazione.

Feci liquide:

le feci liquide sono contraddistinte dalla totale o parziale mancanza di parti solide. Queste feci possono indicare infezioni o alcune patologie dell’intestino o del pancreas.

Feci cilindriche con crepe:

di forma cilindrica con varie crepe intorno al corpo principale. Anche in questo caso, bisognerebbe integrare nella propria dieta più liquidi.

Feci troppo morbide e oleose:

queste feci hanno una consistenza morbida, simile al fango. Questa tipologia di feci può essere causata da malassorbimento degli alimenti nell’organismo.

Feci molli ma compatte:

cilindriche con bordi ben visibili. Queste feci possono indicare che il vostro corpo dovrebbe assumere più fibre.

LEGGI ANCHE: Il mistero dei grassi saturi e insaturi: a quale dei due bisogna stare alla larga

forma feci

Gestione cookie