Non buttare la pasta scaduta, puoi realizzare dei favolosi lavoretti di Natale. Tutti i suggerimenti facili e divertenti.

Avete della pasta cruda che vi è avanzata ed è scaduta? Non buttatela! Potete riciclarla per realizzare tanti graziosi lavoretti per Natale, da fare con i vostri bambini per rendere più simpatica e divertente la vostra casa. Dovete solo dare libero sfogo alla vostra creatività.

pasta lavoretti natale

Realizzare decorazioni natalizie con la pasta è uno dei più classici dei lavoretti, che tanti bambini delle elementari fanno a scuola. È molto divertente e permette di realizzare delle creazioni sorprendenti, che vi daranno molte soddisfazioni e renderanno più simpatica e accogliente la vostra casa.

Potete realizzare pupazzetti, alberi di Natale, personaggi del presepe e tanto altro. Dovete solo lasciare andare libera la fantasia e mettere un po’ di impegno nella manualità per dare forma a decorazioni che faranno invidia a parenti e amici.

Dovete dotarvi solo di tanta pasta cruda, meglio ancora se colorata: marrone come quella integrale, verde quella agli spinaci e rossa quella al pomodoro o alla barbabietola. Per comporre i vostri lavoretti dotatevi, poi, di colla, vernice spray, anche dorata e argentata, pennarelli, cartoncino, piccole bacche rosse, fiocchi, pizzi, pezzetti di stoffa, nastri, bottoni, luccichini, e tutto quello che può servirvi per realizzare le vostre creazioni. Ecco come procedere.

LEGGI ANCHE: NATALE, LAVORETTI PER BAMBINI DA FARE IN CASA, 10 IDEE DA COPIARE

Non buttare la pasta scaduta, puoi realizzare dei favolosi lavoretti di Natale

pasta lavoretti natale

Una volta che avrete raccolto tutto l’occorrente per realizzare i vostri lavoretti di Natale con la pasta cruda scaduta, non vi resta che mettervi all’opera.

Una delle creazioni più classiche è l’albero di Natale, che potete realizzare in tanti modi. Potete comporre la sagoma di un abete con le penne, meglio ancora se agli spinaci, perché di colore verde. Oppure realizzarlo con delle tagliatelle, come nella foto sopra. Incollate su un cartoncino i pezzi e varie parti di pasta per dare forma all’albero. Con un pezzo di mezza manica integrale potete realizzare il tronco dell’albero, sotto la chioma. Potete aggiungere altri piccoli pezzi, come le stelline della minestrina e delle piccole bacche rosse, per le decorazioni dell’albero e spruzzare tutto con uno spray lucidante e brillante.

Oppure potete colorare il vostro albero di pasta, di colore giallo, con la vernice spray. Un’altra soluzione è quella di incollare a un cono di cartone (che potete fare da soli) tanti pezzi di pasta come le conchiglie o le farfalle, in modo da formare un’abete (foto qui sotto). Anche in questo caso potete usare pasta già colorata o verniciarla con lo spray. Potete aggiungere una farfalla rossa in alto, come fiocco, o anche una stella realizzata con altro materiale (cartoncino o stoffa)

pasta natale

Statuine, pupazzetti e ghirlande

Altre decorazioni natalizie da creare con la pasta cruda sono le statuite del presepe. Sbizzarritevi nel realizzare Gesù, Giuseppe e Maria con i più svariati pezzi di pasta e al posto della mangiatoia potete usare un cestino di tagliatelline per la culla del bambinello.

Con un po’ di fantasia e manualità potete creare anche Babbo Natale di pasta, con la slitta delle renne.

Infine avete tantissime possibilità di realizzare festoni di pasta, magari da colorare con lo spray dorato, argentato o rosso lucido. Così come tante ghirlande, da appendere al muro della cucina. Una molto bella è la ghirlanda fatta di pasta cruda di farfalle (come nella foto sotto). Prendete una base di cartone a forma di cerchio, come quella di un vassoio o di un grande piatto di carta. Tagliate la parte centrale, in modo da lasciare ciambella. Sulla base incollate tante farfalle, anche una sopra l’altra, per dare volume. Verniciate con la vernice a spray del vostro colore preferito, aggiungete qualche fiocchetto rosso o altra decorazione e la vostra ghirlanda è pronta.

LEGGI ANCHE: BABBO NATALE, VUOI VISITARE IL SUO VILLAGGIO SENZA SPENDERE UN EURO? ECCO COME PUOI FARE

pasta lavoretti natale