Se volete sapere se siete mattinieri o tiratardi, esiste un modo molto semplice per scoprirlo. Ecco cosa rivela se sei gufo o allodola.

Sei gufo o allodola? A decidere è un organo speciale del nostro corpo

Uno studio scientifico condotto dai ricercatori dell’Università di Haifa, pubblicato su The Faseb Journal, ha fatto emergere un dato molto interessante che aiuterebbe a capire se siamo persone mattiniere o, al contrario, abbiamo la tendenza ad alzarci dal letto molto tardi.

Approfondiamo insieme la questione.

Sei gufo o allodola? Ecco come scoprirlo grazie a questo studio

Sei gufo o allodola? A decidere è un organo speciale del nostro corpo

In particolare, secondo lo studio in esame attraverso la composizione della flora intestinale è possibile sapere se si è mattinieri o tiratardi.

A partecipare all’analisi in esame sono stati 91 individui di cui sono stati prelevati i campioni fecali in modo tale da individuare il numero di specie batteriche.

Ebbene, mettendo a confronto i batteri intestinali dei vari individui sono emersi due gruppi principali:

  • Alistipes;
  • Lachnospira.

Nello specifico, i primi sono stati riscontrati in misura maggiore nei mattinieri, mentre i secondi nelle persone che erano soliti svegliarsi più tardi.

Leggi anche: NON TUTTI SANNO CHE MANGIARE QUESTO ALIMENTO PUO’ FAVORIRE IL SONNO

Oltre a ciò, il team di ricercatori in questione ha messo a confronto il regime alimentare dei due gruppi di persone.

Da qui è emerso che i mattinieri erano soliti consumare cibi ricci di fibre e acqua come, ad esempio, frutta e verdura.

Coloro che invece tendevano a dormire di più erano soliti consumare cibi e bevande più zuccherati o anche ad alto contenuto di proteine.

Ciò detto, lo l’analisi in questione fornisce qualche informazione in più per consentire ai ricercatori di sviluppare diete in grado di alterare la composizione della flora batterica. In particolare, ciò potrebbe rivelarsi molto positivo per poter migliorare la salute intestinale.

Leggi anche: INTESTINO INFIAMMATO LE PRIME CURE INIZIANO A TAVOLA

In altre parole, non resta che attendere nuovi studi al riguardo che possano mettere in luce ulteriori informazioni in merito e portare a nuove conoscenze.

Sei gufo o allodola? A decidere è un organo speciale del nostro corpo