La cinetosi detta anche mal d’auto, è un fastidioso disturbo, molto comune soprattutto tra i bambini, che rende una semplice passeggiata in auto, una vera e propria tempesta in alto mare!

A molti è capito di sentire la frase: vi dispiace se mi siedo d’avanti? Purtroppo soffro di mal d’auto. Ma cosa vuol dire questo termine, quali sono le cause ed in che modo è possibile combattere i sintomi?

mal d'auto

Ad oggi per la scienza non esiste una causa precisa per cui alcune persone soffrono di questo malessere e altre no, ma solamente cosa lo provoca a livello neurologico.

Infatti la ragione per cui viene il mal d’auto va ricercato proprio nel cervello, precisamente nel sistema neurale. Alcune alterazioni in questa area del cervello, a quanto pare, provocano in alcuni soggetti questo fastidioso disturbo.

LEGGI ANCHE: Mal di testa ecco la causa scatenante, è proprio un alimento!

Mal d’auto: rimedi e cause

mal d'auto

Come detto in precedenza, il mal d’auto è un disturbo molto comune, soprattutto tra i più giovani. Per capire quali sono i rimedi più efficaci per prevenirlo e alleviare i sintomi, bisogna prima capire da cos’è che viene scaturito.

A quanto pare, pur non essendoci una certezza scientifica sulle cause dell’insorgenza della cinetosi, molto probabilmente si tratta di un malfunzionamento del coordinamento nervoso. Infatti chi soffre di mal d’auto ha le tipiche sensazioni della mancanza d’equilibrio, poiché il cervello non riesce a far combaciare le informazioni ottenute dalla vista con quelle degli altri sensi.

Il mal d’auto si manifesta con diversi sintomi, come: disorientamento, nausea, sensibilità al movimento, sensazione di pressione alla gola e in alcuni casi anche mal di testa. Non è raro che questi sintomi possano aggravarsi durante i viaggi più lunghi, causando notevole malessere a chi ne soffre.

I rimedi atti ad attenuare i sintomi sono variabili, e potrebbero avere effetto negativo o positivo da persona a persona. Ad esempio ascoltare musica tramite auricolari, sembra avere un effetto calmante e positivo per alcune persone, mentre in altre potrebbe essere inefficace o addirittura peggiorare i sintomi.

Alcuni rimedi naturali per contrastare la cinetosi sono sicuramente: la menta e lo zenzero. Queste due sostane possono essere assunte tramite delle caramelle o infusi. Anche i fiori di Bach in gocce possono aiutare, somministrate sotto la lingua.

Per prevenire il peggioramento dei sintomi in auto, sarebbe bene sedersi d’avanti, aprire un po’ il finestrino per far scorrere dell’aria fresca sul volto e non dedicarsi alla lettura o all’utilizzo di smartphone e videogiochi.

LEGGI ANCHE: Tachipirina e aspirina: differenza e quali scegliere quando si sta male

mal d'auto