Ecco cosa bisogna sapere prima di acquistare la carne. I consigli per sapere cosa osservare ed a cosa fare attenzione. 

Non è sempre facile acquistare la carne migliore. Per essere sicuri che la carne che stiamo comprando sia di buona qualità è bene sapere alcuni nozioni di base.

Scegliere la carne

Di solito siamo abituati a seguire i consigli del nostro macellaio di fiducia, ma è sempre meglio sapere bene cosa stiamo pagando e di conseguenza cosa andremo a consumare.

Carne ecco cosa dobbiamo controllare

Scegliere la carne

Scegliere la carne perfetta non è così facile come si possa pensare. Sono tanti e diversi i fattori a cui prestare attenzione per una scelta consapevole.

Come prima cosa, soprattutto se la dobbiamo acquistare al supermercato, leggiamo bene l’etichette. In questo modo sapremo la storia e la qualità di vita dell’animale. Avremo informazioni dal tipo di allevamento, dove è stata allevata, l’alimentazione ed infine anche in che luogo è stata macellata.


LEGGI ANCHE: Carne ai bambini siete certi di sapere quanta ne devono mangiare e quale


In seguito controlliamo il colore sia della carne e sia del grasso. Per quanto riguarda quello della carne deve essere di un bel rosso vivo e lucido anche se diffidiamo di quei rossi troppo intensi che sembrano artificiali. Se la carne è scura allora vuol dire che è stata tagliata da molto tempo ed il contatto con l’aria l’ha ossidata. Per quanto riguarda il colore del grasso questo deve essere bianco o tendente al giallo, dipende dai pezzi, ma sempre lucido. Se è rossiccio, la carne non è stata lavorata nel migliore dei modi.

Passiamo alla consistenza che non deve essere ne troppo umida e nemmeno troppo secca. Una carne che abbiamo una consistenza sbagliata vuol dire che è stata conservata in modo sbagliato e quindi può essere anche potenzialmente pericolosa soprattutto se mangiata cruda.


LEGGI ANCHE: Carne lavorata o carne processata: quali sono le differenze?


Infine informiamoci sulla frollatura della carne. La frollatura è il periodo durante il quale la carne viene fatta riposare per permettere agli enzimi di lavorare i muscoli rendendo la carne decisamente più tenera e digeribile. Questo tempo dipende da due fattori: l’età dell’animale ed il tipo di carne.

Scegliere la carne