Quante volte al giorno vi capita di fare uno sbadiglio. Ma sapete qual è il motivo per cui lo fate e soprattutto il suo significato effettivo?

Innanzitutto bisogna dire che lo sbadiglio è un atto respiratorio che consiste nello spalancare la bocca e buttare fuori una quantità d’aria non indifferente. Insieme allo sbadiglio si hanno anche una serie di contrazioni muscolari e gesti facciali che prendono il nome di pandiculazione.

sbadiglio

Insomma lo sbadiglio è l’aumento di ossigeno all’interno dell’organismo e grazie a questo gesto viene favorita la circolazione e lo scambio respiratorio che avviene tra l’ambiente e il proprio corpo.

È un fatto involontario lo sbadiglio, spesso non ci si rende manco conto quando viene emesso dalla propria bocca. Molte persone pensano che lo sbadiglio venga emesso quando ci si annoia, di una cattiva digestione in corso o quando si ha molto sonno.

LEGGI ANCHE: Avere sempre sonno: quali sono le cause della sonnolenza

Il motivo effettivo del perché il corpo provoca lo sbadiglio!

sbadiglio

Insomma come ribadito nel paragrafo precedente lo sbadiglio non viene emesso dal proprio corpo o altro, ma semplicemente per stanchezza. Infatti se ci fate caso quando siete stanchi e deboli, di solito accade la sera prima di andare a dormire, si sbadiglia con più frequenza anche più volte durante un lasso di tempo breve.

È una risposta autonoma che l’organismo fa quando ha bisogno di maggiore ossigeno in più dovuto a un compenso di deficit degli alveoli polmonari. Esse sono delle sacche dove al loro interno avvengono degli scambi tra l’aria fatta prevalentemente d’ossigeno e il sangue.

Lo sbadiglio diventa contagioso con più persone, nel momento in cui nella stanza in cui ci si trova si è a corto di ossigeno un po’ tutti contemporaneamente e quindi ci si fa fatica a respirare. Da non confondere con l’empatia che in questo caso non c’entra affatto!

Inoltre secondo uno studio condotto da un’università americana, è emerso che lo sbadiglio può essere dovuto anche all’età ed è un fattore che accomuna anche gli essi umani con varie specie di animali. Si è anche scoperto che in gravidanza, il feto sbadigli anche lui all’interno dell’utero. È emerso anche che sia gli uomini che le donne durante la giornata sbadigliano entrambi nella stessa quantità.

LEGGI ANCHE: Perché sbadigliamo e quali aspetti bisogna conoscere

sbadiglio