I denti da latte potrebbero essere un segnale per identificare diverse problematiche nella madre. Ecco di cosa si tratta. 

Uno nuovo studio condotto dall’Harvard School of Dental Medicine ha dimostrato che analizzando i denti da latte dei bambini si può valutare l’insorgenza di disturbi mentali delle mamme, ma non solo.

Studio sulla salute mentale dei bambini

Ecco cosa gli studiosi hanno scoperto e come hanno analizzato i denti da latte.

Denti da latte: lo studio 

Studio sulla salute mentale dei bambini

Lo studio, pubblicato sulle pagine della rivista specializzata JAMA Network Open, ha valutato i risultati ottenuti andando ad analizzare 70 denti da latte. I studiosi hanno affermato che i denti contengono delle linee di crescita che possono fornire utili indicazioni sullo stato di salute mentale delle madri.


LEGGI ANCHE: Ecco perché non devi lavare i denti con il bicarbonato, altro che sbiancamento!


Analizzando i denti si è visto che quelli che avevano linee più ampie nei canini appartenevano a bambini nati da madri che avevano sofferto di depressione grave, sintomi depressivi o ansia nelle ultime settimane di gravidanza.

Al contrario le linee erano più strette nei bambini nati da madri che avevano ricevuto un aiuto dopo il parto. Il responsabile dello studio, la Dottoressa Erin C. Dunn ha dichiarato: “Non è chiaro cosa causi la formazione di queste linee. È possibile che una madre che soffre di ansia o depressione possa produrre più cortisolo, l'”ormone dello stress”, e che questo interferisca con le cellule che formano lo smalto. L’infiammazione sistemica è un altra opzione”.


LEGGI ANCHE: I denti da latte: quanti sono e cosa occorre sapere


L’analisi dei denti può essere utile anche per aiutare ad identificare i bambini che potrebbero a essere a rischio di insorgenza di disturbi mentali nel corso degli anni. Aiutandoli ed identificando subito i sintomi in modo da poter curare o controllare un’eventuale malattia.

Per la Dottoressa Dunn saranno necessari ulteriori approfondimenti, anche in considerazione di altri studi che dimostrano come i bambini esposti ad avversità (depressione dei genitori, violenza domestica, abuso di sostanze in famiglia…) siano più esposti al rischio di sviluppare problemi di salute mentale nel corso della loro vita.

Studio sulla salute mentale dei bambini