Delle arance non si butta via nulla: ecco cosa realizzare con la buccia di questi meravigliosi agrumi. 

Buccia arancia

Le arance sono degli agrumi profumatissimi ed estremamente versatili: di loro non si butta via davvero nulla! Se il frutto è ottimo per la preparazione di innumerevoli piatti, dolci ma anche mangiato così, la sua buccia vi sorprenderà.

Con le bucce delle arance, infatti, si possono fare tantissime cose: dai canditi alle candele! Incredibile vero? Scopriamo insieme delle ricette imperdibili!

Arance: due preparazioni per utilizzare anche la buccia

Buccia arancia

Le bucce delle arance si prestano davvero a milioni di utilizzi: dalla cura del corpo alla casa, ce n’è per tutte le necessità. Ad esempio, tali prodotti di scarto possono essere utilizzati per deodorare il forno dopo una preparazione particolarmente maleodorante.


LEGGI ANCHE: Raffreddore come farlo passare con i rimedi della nonna


Dopo averlo pulito, infatti, basterà infilare le bucce in forno su una teglia e cuocerle per qualche minuto a 180°C. 

Ma non solo! Questo prodotto grattugiato finemente e mescolata a tre cucchiai di sale fino diventerà uno scrub meraviglioso per il vostro corpo. 

Un utilizzo in cucina

Anche in cucina possono essere riutilizzate in modo davvero efficace: si può realizzare, infatti, un prelibato olio aromatizzato agli agrumi.


LEGGI ANCHE: Puzza di fritto o di fumo in casa: ecco come liberarsene


Per questa preparazione vi serviranno:

  • mezzo litro di olio d’oliva extravergine;
  • 2 arance

Le bucce tagliate finemente e private della loro parte bianca dovranno essere inserite in un vasetto di vetro dalla chiusura ermetica. A questo punto andrà aggiunto l’olio fino a coprire completamente le bucce. 

Il tutto andrà chiuso e tenuto al buio per almeno 10 giorni. Trascorso il tempo, il preparato andrà filtrato con l’utilizzo di un colino a maglie strette e chiuso ermeticamente per non disperderne il profumo. 

Buccia arancia