Molte donne pensano che l’invecchiamento sia solo dovuto alla pelle o al corpo, ma anche la chioma tende a deteriorarsi. Ecco come prendersene cura anche quando si ha più di 50 anni!

Innanzitutto bisogna capire se si hanno dei problemi per quanto riguarda la salute del cuoio capelluto. Spesso il deterioramento dei capelli può essere dovuto ad abitudini sbagliate dovuti alla cura dei capelli, di un’alimentazione priva di proteine, vitamine e minerali essenziali, una gravidanza in corso o di una patologia.

chioma

Inoltre gli squilibri che possono provocare secchezza, prurito o l’eccessiva formazione di sebo. Negli anni i capelli tendono a perdere lucentezza, vigore, elasticità ma soprattutto volume. A tutto c’è un rimedio, grazie ad alcuni infallibili e preziosi consigli è possibile riavere di nuova una chioma fluente come quando si era giovani!

Se si mantiene pulita, idratata e morbida la chiama si fa si che l’invecchiamento rallenti per moltissimo tempo. Bisogna solo fare attenzione a ciò che si utilizza e di curare non solo la zona ma anche tutto il corpo sia dentro che fuori.

LEGGI ANCHE: Caduta dei capelli over 60, ecco le cause e come prevenirli!

Rimedi e consigli utili per riavere di nuovo una chioma fluente ma soprattutto luminosa!

chioma

Bisogna utilizzare dei prodotti per la cura dei capelli adatti alla propria esigenza evitando agenti aggressivi e troppo schiumosi, altrimenti potrebbero irritare ulteriormente o seccare troppo la zona interessata.

Da non dimenticare il termo-protettore, un prodotto che tende a proteggere i capelli da fonti di calore elevati o dallo smog, agenti esterni e dai gas urbani. Un altro consiglio fondamentale è quello di applicare una maschera idratante e nutriente sulle varie lunghezze evitando la radice. Si consiglia di attendere il tempo di posa, senza aspettare troppo o di toglierlo molto prima.

Alcuni oli vegetali giocano un ruolo fondamentale come quello di cocco, quello di ricino o l’olio di jojoba. Se vi affidate a un esperto potreste chiedere un consulto, magari attuando un trattamento alla cheratina idrolizzata utile per ridare vita a un capello sano e anche folto.

Se i capelli vengono spesso tinti, anche qui è il caso di proteggerli o di optare per una tintura senza ammoniaca e agenti aggressivi. Visto che uno delle cause maggiori è proprio questo. Lo stesso vale per l’alimentazione, si consiglia di cambiare il proprio regime alimentare optando per varie tipologie di pesce azzurro, verdura a foglia verde, frutta di stagione dai vari colori, legumi e cereali.

LEGGI ANCHE: Non ti lavi i capelli per una settimana o poco più? Ecco cosa succede!

chioma