Molti confondono la pasta brisè con la pasta sfoglia, ma le due preparazioni non sono la stessa cosa. Vediamo come utilizzarle al meglio.

Per essere dei bravi cuochi bisogna partire dalle basi; quindi conoscere le ricette di quelle preparazioni che ci permettono di avere un piatto finito delizioso. Tra queste c’è di sicuro la pasta brisè e la pasta sfoglia.Preparazione base in cucina

 

Molto spesso vengono confuse o non se ne conosce il vero utilizzo, ma sono due preparazioni molto diverse; vediamo in cosa differiscono e come utilizzarle.

Pasta brisè e pasta sfoglia: Preparazione base in cucina

Alla base di molte ricette salate e dolci c’è l’utilizzo della pasta sfoglia o della pasta brisè. Le due paste sono uguali negli ingredienti (burro, farina, acqua e sale fino), ma diverse nella fase di preparazione.


LEGGI ANCHE: Prepari una ricetta e ti avanza l’albume? Ecco come non buttarlo via!


La brisè si prepara in modo più veloce; basta mettere tutti gli ingredienti in un’impastatrice e lavorare fino a quando non si otterrà un impasto compatto ed omogeneo. Utilizziamo acqua fredda e burro freddo di frigorifero per avere un risultato perfetto. Molto simile alla fine alla pasta frolla, ma più leggera perchè negli ingredienti non ci sono le uova e neanche lo zucchero.

Invece, la pasta sfoglia, caratterizzata dalla sua croccantezza e stratificazione, ha una lavorazione più lunga. Lavorazione che prevede una serie di giri e ripiegamenti della pasta per stratificare il burro, alternati da altrettanti periodi di riposo. Durante la cottura grazie al vapore ed al calore si gonfia creando tutti gli strati croccanti. Per un ottimo risultato è bene che il burro sia freddo e che le pieghe siano fatte a regola d’arte.

Quando usare la pasta sfoglia e quando quella brisè

La pasta sfoglia è perfetta sia nelle preparazioni dolci e sia in quelle salate. Perfetta per torte basse di verdure, con uova, formaggi o carne. In pasticceria può essere usata per preparare cornetti, fagottini e latri piccoli dolcetti farciti con creme e marmellate varie. é alla base di due dolci molto famosi come lo strudel e la millefoglie.


LEGGI ANCHE: Come fare la pasta all’uovo come quella della nonna


La pasta brisè avendo un gusto neutro è perfetta per essere usata come base per torte salate o per dolci. Molto usata nella cucina francese è ottima per accogliere ingredienti umidi come formaggi freschi o verdure che in cottura rilasciano molta acqua. Usata per preparare torte salate o quiche, tartellette per antipasti o torte alla frutta o con creme.

Preparazione base in cucina