Uno studio pubblicato su Nature condotto da un team di ricercatori dell’Università di Barcellona, ha fatto emergere la possibile connessione tra il cancro e il consumo di cibi contenenti grassi saturi. Ecco cosa dice nel dettaglio.

Cancro e grassi saturi alimentari: potrebbero incentivare la formazione di metastasi, gli studi

Dai dati emersi dallo studio scientifico in esame è emerso che, laddove siano presenti cellule maligne, consumando cibi ricchi di grassi saturi si potrebbe favorire la comparsa di metastasi.

Si tratta di un dato davvero interessante che si inserisce nella gran quantità di studi che tentano di capire l’origine della formazione di metastasi.

Cancro e grassi saturi alimentari: ecco cosa dice lo studio

Nello specifico, sono state analizzate le cellule di pazienti affetti da melanoma e da tumore del cavo orale.

Queste sono state messe sotto l’esposizione di elevate quantità di acido palmitico.

Dopo, le stesse cellule sono state trapiantate negli animali ed effettivamente è emersa una certa capacità di dare vita a metastasi.

Questo perchè l’acido grasso in questione è in grado di creare un ambiente ideale per la formazione di cellule maligne. Queste a loro volta entrano in circolo e vanno a invadere altre sedi e quindi a formare metastasi.

Leggi anche: OBESITA’ E CANCRO C’E’ DELLA CORRELAZIONE CHE ANCORA NON SAPEVATE!

Va detto che questo non accade con tutti gli acidi grassi. In particolare, infatti, quello oleico e linolenico non sono stati riscontrati i predetti effetti. Si tratta di un dato molto importante che tranquillizza coloro che incentivano il consumo di alimenti come l’olio d’oliva o sesamo.

Tornando all’acido palmitico questo si trova presente in una serie ampia di alimenti. Nello specifico è possibile trovarlo nei formaggi, ma anche nella carne e nel latte.

Cancro e grassi saturi alimentari: potrebbero incentivare la formazione di metastasi, gli studi

Tra gli altri ci sono:

  • insaccati;
  • olio di cocco;
  • olio di merluzzo;
  • olio di palma;
  • cioccolato.

E’ chiaro, in altre parole, che è necessario limitare il consumo di questi alimenti per evitare problemi di salute anche molto gravi.

Leggi anche: ALCOL INCIDENZA DEL CANCRO, PURTROPPO NON TUTTI LO SANNO, PARLANO GLI ESPERTI

Cancro e grassi saturi alimentari: potrebbero incentivare la formazione di metastasi, gli studi