Secondo alcuni studi condotti negli anni pare che l’invecchiamento precoce sia non solo dovuto alla genetica ma anche per le cattive abitudini. Ecco alcuni errori comuni che bisogna eliminare!

Molte donne si chiedono negli anni come mai la loro pelle è decadente, per nulla elastica o tonica come un tempo invidiando magari le ragazze più giovani. Esistono moltissimi motivi ed errori comuni che possono provocare questo disagio.

Invecchiamento

L’ideale nella vita è quello di seguire una dieta magari chiedendo un consulto a un nutrizionista o un dietologo. Così capirete in base alle vostre esigenze quello di cui avete bisogno e lo stesso vale la cura della pelle visto che è importante.

Si alla skincare magari utilizzando prodotti adatti alla propria età e alle proprie esigenze. L’attività fisica gioca un ruolo fondamentale, lo stesso vale per l’idratazione e per il cibo come la frutta e la verdura.

LEGGI ANCHE: Come contrastare l’invecchiamento delle mani: gli utili consigli di bellezza

Gli errori più comuni che incidono sull’invecchiamento precoce!

Invecchiamento

Il primo errore comune è quello inerente alla dieta, spesso si decide di seguire un tipo di dieta in maniera frettolosa. Sia il corpo che la mente ne risentono e questo processo prende il nome di yo-yo.

Il termine è dovuta al cambio repentino del proprio regime alimentare. Dove per un periodo si smette di mangiare in maniera regolare e altre volte si decide di sgarrare spesso e volentieri.

Secondo uno studio condotto da un medico americano, pare che le oscillazioni di peso possono provocare danni non solo fisici, ma anche alla forma del viso e alla sua grana. Un secondo errore comune e facilmente collegabile al discorso precedente è la perdita eccessiva di peso e lo stress che ne comporta.

Lo stress può provocare notevoli disturbi fisici e mentali come cambi repentini d’umore, la caduta dei capelli, pelle spenta e grigia, acne e molto altro ancora. Si sconsiglia di assumere cibi grassi o pieni di zucchero, visto che la quantità di zucchero può provocare l’invecchiamento precoce.

Inoltre la mancanza d’idratazione può comportare una pelle meno tonica, secca e desquamata. L’ideale è quello di assumere dai 1,5 ai 2 litri di acqua al giorno e magari svolgendo un paio di volte alla settimana della sana ma benefica attività fisica.

Infine gli altri errori più comuni sono la mancata protezione all’esposizione del sole e dello smog urbano. Idem per la mancata igiene del sonno e l’uso eccessivo del fumo. Tutte queste cattive abitudini possono provocare l’invecchiamento precoce ma anche una serie di malattie e patologie croniche.

LEGGI ANCHE: L’allenamento innovativo contro l’invecchiamento: lo possono fare tutti

Invecchiamento