Sembra che questi disturbi così diversi tra loro, possano in realtà essere collegati. Ecco cosa pensano scienziati e ricercatori sul possibile legame tra queste due patologie.

È da molto che la scienza indaga sullo strano legame che potrebbe esserci tra autismo ed epilessia. Sono molti gli indizi che fanno presupporre un’origine comune, ma fino ad ora non è mai stato dimostrato in modo soddisfacente.

epilessia autismo

Grazie ad alcuni test, è stato possibile esaminare la faccenda da vicino, riuscendo ad ottenere dei risultati davvero sconcertanti, in grado di cambiare la nostra concezione su queste due patologie.

Per capire cosa unisce Epilessia ed Autismo è fondamentale conoscere queste due patologie, cosa le accomuna e cosa le divide. In effetti entrambi questi disturbi nascono da uno sviluppo anomalo del cervello, cosa che altera in modo permanente alcuni meccanismi fondamentali.

LEGGI ANCHE: Il cervello dei bambini smette di crescere se accade questo: lo studio che spaventa

Epilessia e Autismo: cosa sono?

epilessia autismo

L’epilessia non è altro che una patologia neurologica, in grado di causare gli: attacchi epilettici. Queste crisi possono essere molto pericolose per chi le vive, poiché portano il corpo ad irrigidirsi e fare movimenti innaturali e dolorosi. Questa malattia neurologica è una delle più comuni, presentandosi nel 3% della popolazione mondiale, percentuale che varia anche di molto in base al paese in cui si vive.

L’autismo invece è un disturbo molto complesso, difficile da descrivere e diagnosticare, al punto che bisogna in realtà parlare di: disturbi dello spettro autistico (DSA). Questa patologia neurologica è in realtà un disturbo dello sviluppo neurologico di un individuo, che provoca diversi problemi a livello sociale. Alcuni dei comportamenti e meccanismi influenzati dall’autismo sono: la comunicazione verbale, l’interazione sociale, comportamenti spesso ciclici e ripetitivi e un particolare condizione che abitua i soggetti ad avere pochi interessi, spesso non atti alla socializzazione.

 Qual è il loro legame?

autismo epilessia

Epilessia e Autismo sono due disturbi molto diversi tra loro, che portano vari tipi di disagi e problemi a livello neurologico. Alcuni ricercatori hanno condotto dei test per ricercare un legame tra queste due patologie neurologiche. Sono anni che si ricerca qualcosa che possa accomunarle, poiché sono entrambi disturbi neurologici comuni che potrebbero interessare e nascere nelle stesse zone cerebrali.

Una delle ipotesi più accreditate sviluppate da questi ricercatori, è che durante lo sviluppo del cervello, i neuroni inibitori possano svilupparsi in maniera non convenzionale, alterando i fragili equilibri che regolano lo sviluppo cerebrale.

Alcuni test condotti da Viji Santhakumar, un noto professionista e professore dell’Università della California, hanno cercato di dimostrare il legame tra epilessia e autismo. Il ricercatore ha eseguito alcuni test su dei roditori, in modo da alterare le funzioni cerebrali dei topi, intervenendo proprio sui neuroni inibitori.

Questa tipologia di neuroni è in grado di bloccare le informazioni, creando una specie di freno inibitorio, interferendo con i normali meccanismi cerebrali. Grazie a questo test si evince che i topi mutati, hanno avuto maggiore difficolta nel socializzare, diventando anche più inclini ad avere crisi epilettiche.

LEGGI ANCHE: Dimmi di che colore è: il test per capire la salute del cervello

epilessia autismo