Cosa c’è di più buono la mattina di fare un ottima colazione con i corn-flakes! Ma cosa sono e soprattutto sono composti? 

I corn-flakes o comunemente chiamati cerali sono alimento utilizzato da moltissimi anni ormai se non secoli. Questo tipo di alimento fu inventato dal Dr. Kellogg il 31 maggio 1895. Grazie a questa invenzione l’industria riuscì a fatturare più di un milione di dollari all’anno.

Corn-flakes

In italiano prendono il nome di fiocchi di maisgran turco e sono un alimento a base e origine vegetale prodotti industrialmente. Tutt’ora molte famiglie acquistano questi prodotti che da molte aziende vengono definiti un alimento salutare e sono presenti in moltissime diete ipocaloriche.

Inoltre i corn-flakes si utilizzano non solo come prima colazione, ma anche per creare gustosi manicaretti sia dolci che sali. Ottimi come sostituiti del pangrattato per impanare delle cotolette o per ricreare dei biscotti con all’interno una manciata di fiocchi di mais.

LEGGI ANCHE: La colazione autunnale più giusta per te: inizia la giornata carica di energia!

Tutto quello che bisogna sapere sui corn-flakes e sulla loro composizione nutrizionale!

Corn-flakes

I corn-flakes appartengo alla terza categoria di alimento, ovvero quella ricchi di carboidrati che permetto di dare la giusta energia possibile la mattina. Essi contengono grandi quantità di fibre alimentari, proteine, glucidi e lipidi. Inoltre dal punto di vista salino i fiocchi di mais sono ricchi di ferro, calcio, magnesio e vitamine del gruppo A-B1-2. Di solito sono impiegati, come già detto nel paragrafo precedente, in moltissime diete ipocaloriche.

Specialmente per chi soffre di obesità, ipercolesterolemia o varie patologie metaboliche. Quello che bisogna tenere a mente è che questo alimento dall’apparenza salutare e del tutto innocuo ha un indice glicemico del tutto indifferente e possiede anche una grande quantità di sodio. Sconsigliati fortemente per chi soffre di ipertensione arteriosa o disturbi cardiovascolari.

Bisogna tenere a mente che per quanto sulla scatola ci sia scritto che sono ricchi di vitamine e fibre, quest’ultimi non sono per nulla naturali anzi. Essi sono definiti filler inorganici, cioè degli additivi sintetici e chimici prodotti in laboratorio. Infatti le aziende che vendono questo prodotto annotano che sono ricchi di proprietà nutritive solo per poter vendere questo prodotto guadagnando negli anni il podio fra le frodi più grandi del ventunesimo secolo.

Inoltre molte persone pensano che mangiare la mattina a colazione i corn-flakes aiuteranno loro a raggiungere in fretta il loro fabbisogno giornaliero di vitamine e minerali mediante gli additivi chimici ma non è così. Infatti questo prodotto se aggiunto al latte, che di per se è difficile da digerire, creerà nello stomaco una bomba nociva per l’organismo e il corpo farà fatica a smaltirli.
A sto punto se non riuscite a farne a meno è il caso di non abbondare le dosi utilizzando solo 60 grammi al giorno. Invece se pensate di poter evitare è possibile sostituire questo alimento con della frutta fresca, un frullato o uno yogurt. Il prezzo sarà inferiore e l’organismo vi ringrazierà!

LEGGI ANCHE: Quali sono i benefici che possono dare conseguendo una colazione sana?

Corn-flakes