Molte persone spesso non si rendono conto che durante un discorso si utilizzando vari intercalari e parole, in modo da arricchire maggiormente ciò che viene detto.

L’intercalare si utilizza dalla notte dei tempi e spesso ci si diventa schiavi di questi termini del tutto comuni. Molte persone non si accorgono finché non viene mostrato loro e dietro questi termini negli anni è stato fatto un vero e proprio studio psicologico.

parole

Spesso questi termini o parole per chi ascolta il discorso generano fastidio e rovinano l’esposizione. Ma di solito questi termini sono utilizzati per avvalorare le varie tesi supposizioni. Così da mettere in dubbio e dare conferma a chi ci ascolta quello che state dicendo.

Gli intercalari utilizzanti nelle varie discussioni e conversazioni sono innumerevoli. Del tutto comuni come vari avverbi avversativi tipo certamente, ovviamente, fortunatamente, ovvero, all’incirca e molti altri ancora.

LEGGI ANCHE: Distinguere tra aggettivi e pronomi: le differenze

Tutto quello che bisogna sapere sugli intercalare e le mille parole!

parole

L’intercalare fondamentalmente è un’espressione o una parola che non ha nessun significato. Ma è utilizzato normalmente per dare al pensiero un’idea chiara e concisa di quello che si vuol dire e che si vuol comunicare. Evitando così esitazione, imbarazzo, insicurezza o silenzi.

Questa situazione accade spesso a chi si trova a dover parlare a un pubblico non indifferente di persone e pur di non dire baggianate ricorre a questi escamotage. Negli anni questi modi di dire tendono a scemare o rimangono impressi nella memoria di una persona.

Secondo alcuni studi condotti negli anni pare che gli intercalari sono assimilati in età giovane tra i vari adolescenti. Loro utilizzano frasi comuni sentite nel proprio nucleo familiare o apprese tra amici e parenti durante le varie discussioni e dibattiti in maniera del tutto naturale.

Altre volte invece è dovuto a un’insicurezza nell’esprimere un pensiero. Quando non si è sicuri di quello che si sta dicendo si utilizza in intercalare, in modo da agganciarsi ala discorso in maniera molto più fluida.

Invece altre persone invece utilizzano gli intercalari per chiedere consenso o conferma in quello che si sta dicendo alla persona o alle persone che si hanno davanti. Spesso anche l’insicurezza gioca brutti scherzi, mentre altre volte si utilizzano solo per moda e non ci si rende manco più conto.

Inoltre gli intercalari sono presenti nella lingua e nella comunicazione da anni se non secoli. Infatti moltissimi scrittori, poeti e filosofi si avvalevano di queste espressioni per donare alla conversazione una loro firma personale. Nonché spesso anche utilizzati come licenza poetica per molti scrittori dell’epoca passata.

LEGGI ANCHE: I suoi libri hanno venduto migliaia di copie in diversi paesi ma ora si scopre che non è una donna: una storia che fa riflettere!

parole