A volte può risultare difficile interpretare le azioni dei propri amici a quattro zampe. A tal proposito, un comportamento che può sembrare molto strano è quando il proprio gatto bagna la sua coda nella ciotola dell’acqua. Ecco cosa significa.

Il tuo gatto bagna la sua coda nella ciotola dell’acqua? Ecco spiegato il motivo

I gatti sono degli animali talvolta davvero misteriosi che mettono in atto dei comportamenti che a primo impatto possono risultare molto strambi.

Uno di questi si verifica quando intingono la coda all’interno della ciotola dell’acqua.

In questo articolo vi sveleremo per quale motivo mettono in atto questa pratica.

Gatto bagna coda nella ciotola dell’acqua? Ecco cosa significa

Il tuo gatto bagna la sua coda nella ciotola dell’acqua? Ecco spiegato il motivo

Iniziamo col dire che le ragioni per cui, il proprio gatto è solito avere questa abitudine possono essere diverse.

Secondo diversi esperti del comportamento dei gatti, il motivo di questa pratica sarebbe quello di esaminare la profondità della ciotola.

Bisogna sapere, infatti, che i gatti non amano ciotole troppo profonde dal momento che ciò impedirebbe loro di mantenere sotto contro l’ambiente che li circonda. Dovendo abbassare troppo la testa, infatti, finirebbero per sentirsi senza difese.

Leggi anche: DIVIETO DI VENNDITA DI CANI E GATTI: LA NOVITA’ A TUTELA DEGLI ANIMALI

Un’altra ipotesi molto interessante potrebbe essere è quella che ritiene che questa pratica sia messa in atto dai felini per puro divertimento o più semplicemente stabilire il suo territorio. Quest’ultimo caso può accadere in particolar modo quando in famiglia si trovano più gatti. Lasciando il suo pelo all’interno della ciotola con l’acqua, avverte gli altri componenti di non avvicinarsi poiché l’acqua è sua.

Un’ultima teoria tiene conto del fatto che i gatti sono animali estremamente intelligenti.

Per alcuni esperti, infatti, il comportamento in esame non sarebbe altro che il modo con cui i nostri amici a quattro zampe cercano di mantenere pulita l’acqua, rimuovendo le eventuali tracce di polvere che si trovano sulla superficie.

Ognuna di queste ipotesi potrebbe essere corretta e può variare in base al carattere del proprio gatto.

Leggi anche: GATTI, QUAL E’ LA LORO ETA’ IN ANNI? ECCO COME CALCOLARLA

Il tuo gatto bagna la sua coda nella ciotola dell’acqua? Ecco spiegato il motivo