La zucca è sicuramente uno degli ortaggi più consumati in questa stagione, ma con le sue dimensioni diventa difficile consumarla tutta: ecco come conservarla. 

Conservazione zucca

La zucca è l’ortaggio di questa stagione: arancione, dolce e gustosa se ne consuma davvero in grande quantità. Preparata e cucinata in mille modi, dal dolce al salato, è anche estremamente versatile. 

Tuttavia, le sue grandi dimensioni spesso non permettono di consumarla tutta in una volta. Ecco come fare a conservarla per mesi secondo gli antichi metodi tramandati dalle nostre nonne. 

Zucca: ecco i segreti della nonna per conservarla

Conservazione zucca

Una zucca è notoriamente ricchissima d’acqua, povera di calorie e possiede numerosissime proprietà benefiche che aiutano il nostro organismo. 


LEGGI ANCHE: Vuoi cercare la zucca per Halloween da intagliare più bella di tutte, ecco dove la puoi trovare


Se vogliamo conservarne una intera e intatta basta lasciarla lì integra a temperatura ambiente e potrà essere consumata anche molto tempo dopo.

Un altro metodo sicuramente efficace è il congelamento: basterà tagliarla e porzinarla secondo il nostro gusto. Una volta congelata durerà per mesi e mesi!

Il segreto delle nonne è nella conservazione

Ma come conservarla quando le quantità sono davvero enormi?  Se la zucca che abbiamo comorato è troppo grande, l’antico metodo delle nonne può venire sempre in nostro soccorso.


LEGGI ANCHE: La zucca, l’ortaggio delle feste non solo è buona ma fa bene: tutte le proprietà e i benefici!


In questo caso si potrà tagliare l’ortaggio in piccole porzioni, lessarle e inserirle in dei sacchetti da freezer: così, potrete poi congelarla e averla a disposizione per mesi e mesi. 

In alternativa al lessarla potrete anche cuocerla al forno in un cartoccio e poi congelarla in piccole porzioni che consumerete facilmente ogni volta.

Conservazione zucca